L'avvento di Tap!

67 12 5

Salve a tutti carissimi lettori,
oggi vi voglio parlare di Tap. Cos'è Tap? L'avete già sentito nominare o l'avete provato?
"Tap – Storie che ti agganciano", ebbene si...questo è il nome completo dell'app, l'ho scoperto casualmente qualche settimana fa durante l'accesso sul mio profilo di Wattpad, anche se era già da un po' che ne notavo l'avviso nella Home. Non c'ho prestato subito molta attenzione, pensavo fosse la solita pubblicità trabocchetto che viene visualizzata nella maggior parte di pagine web che vengono aperte da browser internet.
Mi sono dovuta ricredere dopo aver googlato e dopo aver fatto ulteriori ricerche sul "programma".
Tap, un'applicazione collegata a Wattpad, è un'area in cui si possono scrivere storie come se fossero delle chat. Uguale a questa piattaforma solo che i racconti vengono visualizzati come fossero uno scambio di messaggi, come se si leggesse su WhatsApp – Telegram – WeChat o altre applicazioni di messaggistica istantanea. Basta premere sul pulsante in basso e, messaggio dopo messaggio, la storia si dipana sempre di più.
Dal mio punto di vista Tap ha sia pro che contro.
Da un lato c'è una scrittura molto dinamica, divertente e creativa, ma la vedo proiettata (e più utile, forse) per storie brevi e quindi non troppo lunghe. Storie che non richiedono un impegno eccessivo nella stesura, storie che possono essere una sorta di prolungamento di quelle pubblicate su Wattpad, oppure storie che specificano alcuni extra di un racconto.
Dall'altro lato c'è, secondo me, il disagio di leggere un romanzo impostato in questo modo soprattutto se la lunghezza comincia a pesare e stancare di conseguenza la lettura.
Chi di voi leggerebbe un testo come se fosse uno scambio di messaggi? Io no. Lo sapevo già ma l'ho voluto comunque provare per avere la certezza (o smentita) su quanto pensavo a riguardo.
Mi sono iscritta a Tap ed ho cominciato a provare l'applicazione. All'inizio ero un po' spaesata ma poi ne ho capito il funzionamento.
Ho letto alcune storie ma, seppur ne abbia trovate a mio parere di mediocri e quindi non mi hanno allietata granché, ho fatto fatica ad impegnarmi a leggerle. Non riuscivo a concepire l'idea di schiacciare un tasto per far si che comparisse sul mio display la frase successiva della storia o del dialogo di cui stavo leggendo. Insomma...per com'è impostato Tap mi ha lasciato più feedback negativi che positivi.
Ovviamente l'ho provato per qualche giorno, non tantissimo tempo, sia nella lettura che nella scrittura.
Non sarà la mia unica esperienza, conterò di utilizzarlo spesso per valutarlo e vedere se con il tempo ci sono miglioramenti.
Potrei forse cambiare opinione.
Voi? Fatemi sapere come vi trovate.

A presto.

@StellaGirello

On Writing - Tutto sul mondo dell'editoriaLeggi questa storia gratuitamente!