Intervista all'autore

288 18 2


Buongiorno, per intervista all'autore oggi ospite di MartinaGhirardello una delle vincitrici del Wattys, Gufetta25

Buon proseguimento. 


Bentrovati a tutti, siamo entusiaste del calore che avete dimostrato nei confronti di questo nostro progetto, pertanto vi ringraziamo del sostegno, continuando a lavorare al massimo delle nostre possibilità. Come sapete, il mondo di Wattpad non è solamente un'inesauribile fonte di storie da leggere e amare, ma consente anche di dialogare con autori più esperti di noi, per crescere grazie ai loro consigli. Vi proponiamo dunque l'intervista a Gufetta25, che ha vinto il concorso "The Wattys" con il suo "We'll never lose each other", perché tutte noi possiamo fare tesoro della sua esperienza, oltre che conoscere più a fondo quei romanzi che hanno visto e continuano a vedere i posti più alti della classifica di Wattpad.

Buona lettura!

1. Ciao Gufetta, grazie per la disponibilità, gli autori sono per noi delle preziose risorse. Prima di tutto vorrei chiederti qualcosa riguardo il tuo pseudonimo, ci vuoi raccontare il motivo della tua scelta? Vuoi rivelare il tuo nome o preferisci rimanere in incognito?

Ciao Martina, ciao mondo di Babbette, inizio col ringraziarvi per questa grande opportunità. È un onore ed un piacere essere in vostra compagnia e soprattutto prender parte a questo magnifico progetto, svelandovi un po' di me e delle mie storie, con la speranza di non annoiarvi!

Allora iniziamo J. Il mio pseudonimo può avere mille e infinite interpretazioni. Principalmente l'ho scelto per la mia passione per i gufi e le civette. Chiarisco: non sono un amante dell'animale in quanto tale, ma piuttosto di tutta la magia, il mito e la superstizione che c'è dietro questa creatura silenziosa.

Animale magico e avito, in quasi tutte le culture antiche il gufo è considerato un vero e proprio figlio della notte, e già questo basterebbe a giustificare la mia scelta, in quanto anch'io posso considerarmi una 'figlia della notte'.

Prediligo la notte, per tutto. È il mio momento preferito della giornata, quello in cui la fantasia raggiunge i massimi livelli e l'ispirazione bussa maggiormente alle porte del mio cervello. D'altronde è di notte che si hanno le idee più folli, vero? :D

Un secondo motivo che mi ha portata a scegliere questo pseudonimo è il simbolo di saggezza e conoscenza connaturato con l'animale in questione. Nelle fiabe classiche il gufo è molto spesso rappresentato come un saggio che dispensa buoni consigli e aiuta l'eroe a risolvere tutti i suoi problemi . Una figura rassicurante e dal sapere illimitato. Quest'ottica sta un po' a riassumere quello che mi ripropongo di fare come autrice.

Quello che infondo, tutte noi autrici, miriamo a fare. Siamo un tramite fra le nostre storie e i vostri occhi, quelli che scorrendo fra le pagine, e in tal caso, parlando di wattpad, in lungo e largo su uno schermo illuminato, immaginano la storia a proprio piacimento, scoprendola pian piano e innamorandosene così improvvisamente fra una parola e l'altra. Proprio come il gufo, il mio intento è quello di riuscire ad essere una portatrice di un qual tipo di saggezza. Ovviamente è una saggezza soggettiva che si traveste delle mie storie e dei miei personaggi, dei contesti e dei cliché che racconto in ognuna di esse.

È un po' come essere una nuova specie di gufo, dai.

Una gufa, piccola e raziocinante, che attraverso il suo punto di vista e le sue storie cerca di emozionare e far sognare le sue lettrici J.

Il discorso e l'analogia sarà un po' complessa, ma mi sembra piuttosto ovvio, secondo il mio modesto parere, il collegamento intercorrente fra l'animale e la figura di autrice. Proprio come il gufo con la sua saggezza si fa mezzo di comunicazione, noi scrittrici a nostra volta mettiamo le nostre conoscenze su carta e fogli word per dar vita a racconti del più svariato genere.

On Writing - Tutto sul mondo dell'editoriaLeggi questa storia gratuitamente!