Intervista all'autore

138 15 7


Avviso:

buonasera, da oggi ci sarà un cambiamento nella scaletta settimanale:

il lunedì e mercoledì ospiteranno le interviste all'autore o articoli sul mondo dell'editoria. 

Il giovedì "Krilli ci racconta" della nostra Cristina Pace. 

La rubrica "Guida alla sopravvivenza" per il momento è sospesa. 

Ci scusiamo per disagio, 

lo staff. 



Ben ritrovati cari Lettori.

Oggi siamo qui con un'autrice famosa qui nel mondo di Wattpad: Flavia Cocchi, alias Leggimidentro00, la creatrice dell'avvincente romanzo "Sex or Love".

Per chi non avesse avuto ancora il piacere di leggerlo, "Sex or Love" ci racconta la storia di Luca e Beatrice: due liceali che non vanno per niente d'accordo, tanto che si odiano, ma durante una festa di fine estate, i due ragazzi si ubriacano insieme agli amici e... La mattina dopo, si ritrovano nudi nello stesso letto.

Ve lo immaginate? A letto con il nemico. E non è tutto.

Il bel Luca, capito che prova una forte attrazione verso la sua nemica, propone un accordo pieno di lussuria e passione a Beatrice: fare sesso ogni volta che vorranno, senza mai mettere il cuore tra di loro, seguendo una serie di regole scritte (avete capito bene: le scrivono.)

Da qui, il titolo di questa storia piena di colpi di scena e amore, risate e lacrime, gioia e dolore.

1.Benvenuta Flavia, devi sapere che io tendo a chiedere qualcosa di personale agli autori quando accettano di essere intervistati da me. Quindi, chi sei nella vita oltre a essere un'autrice?

E, domanda da un milione di dollari: sei mai stata al posto di Beatrice?

Ciao, grazie per avermi chiesto di fare questa intervista. Oltre ad essere un'autrice vivo anche la mia vita: abito in un piccolo paese in provincia di Bologna, frequento il liceo delle Scienze Umane a Ferrara e durante il tempo libero mi piace leggere, ovviamente scrivere, e uscire con le mie amiche per andare a fare shopping, al cinema o anche solo per mangiare qualcosa.
No, non sono mai stata nella situazione di Beatrice, e in tal caso non so bene cosa farei.

2. Luca e Beatrice. Due caratteri forti, ma anche feriti dalla vita e ognuno con i propri problemi. Con questa sorta di patto, riescono insieme ad affrontare le difficoltà che gli si parano davanti. Un amore assopito che aspettava l'occasione giusta per sbocciare. Come sono nati questi personaggi?

Luca e Bea sono ispirati ai ragazzi innamorati che vedevo per strada, ma tutte le loro vicende, i caratteri e i dialoghi nascono dalla mia fantasia, dai miei pensieri la notte, prima di addormentarmi. Molti mi chiedono come possono essere nati tutti puramente dalla mia fantasia e io non so mai rispondere: sono venuti fuori così, naturalmente, senza che nemmeno me ne accorgessi. Non ho potuto fare a meno, però, di aggiungere qualche ingrediente del mio carattere al mix di pensieri e tratti dei personaggi, soprattutto in Bea e Giulia, ma anche in Luca.

3. La domanda che più si pongono i tuoi follower e se vedremo ancora Luca e Bea. Ci hai mai pensato a un seguito? Magari qualche anno dopo... Sai, è difficile abbandonare del tutto quei due zucconi.

La richiesta di un sequel è molto frequente tra i messaggi dei followers e mi fa sempre molto piacere perché significa che la storia di Luca e Bea li ha appassionati a tal punto da volerne ancora, però non ho in mente un sequel della loro storia vero e proprio. Ancora non voglio svelare niente perché non è niente di certo, ma potrei avere in mente qualcosa, devo trovare solo il tempo di metterlo nero su bianco.

4. So che tu hai firmato un contratto con una casa editrice importante "Leggereditore" che ha lanciato numerosi autori nel panorama nazionale. Come sei arrivata a loro? Raccontaci la tua esperienza.
A giugno, quando ancora nessuno sapeva, nemmeno i miei genitori, che stessi scrivendo una storia, sono stata contattata da diverse case editrici su Wattpad e, ad agosto, dopo aver finito il libro e averlo detto ai miei genitori, ho scelto la casa editrice Leggereditore perché mi sembrava quella più concreta e adatta per realizzare il mio sogno.

5. Infine, una domanda standard che proponiamo a tutti gli autori che partecipano a questa iniziativa: se dovessi dare tre consigli agli aspiranti scrittori, quali sarebbero?
Innanzitutto consiglierei di mettere in ogni riga un pizzico di sé, per rendere originale e propria la storia; aggiungere movimento è importante per rendere la storia avvincente e, per ultima cosa, sentirsi liberi di scrivere, nel limite, ciò che si vuole: non bloccare i pensieri per paura di cosa potrebbero pensare gli altri. Sono sicura che se uno scrittore crede in ciò che scrive, possa venirne fuori qualcosa di buono.

Approfitto per ricordarvi che, oltre a trovarla su Wattpad, potete acquistare il romanzo di Flavia in qualsiasi libreria. Luca e Beatrice vi aspettano!

Ringrazio Flavia per la disponibilità che ha avuto e le faccio un enorme in bocca al lupo per lei e i suoi libri.

Alla prossima intervista, lettori...

Elena


On Writing - Tutto sul mondo dell'editoriaLeggi questa storia gratuitamente!