LA LEVO... LA DIMEZZO... MA NO, CE LA LASCIO!

289 29 123


LA LEVO... LA DIMEZZO... MA NO, CE LA LASCIO!

Salve a tutti, scrittori e lettori di wattpad!

A volte io e le altre Babbers parliamo, sì, parliamo anche, e giusto alcuni giorni fa parlavamo di un argomento particolare del quale adesso voglio discutere con voi.

Iniziamo con una domanda: Cosa fareste se una casa editrice vi contattasse per pubblicare il vostro libro?

Wo!! Calma, calma! Lo so che è il sogno proibito di tutti quelli che scrivono qui, o che scrivono in generale, eppure non è una cosa così impossibile. E sono sicura che ognuno di noi non riuscirebbe mai e poi mai a rifiutare una proposta del genere, anche quelli che hanno sempre ammesso di aver iniziato a scrivere solo per se stessi. È inutile che mi guardate così, è vero!

Come dicevo, non è una cosa così impossibile perché ci sono alcuni autori che sono stati contattati da alcune case editrici e hanno finito per pubblicare il loro lavoro con discreto successo. Non sto qui a elencarvi i nomi di quelli che lo hanno fatto, credo che li conosciamo un po' tutti. Senza contare quelli che hanno optato per l'autopubblicazione e hanno fatto pubblicare da soli il proprio lavoro, anche se si tratta solo di pubblicazione online come su Amazon.

Ora, tra tutti questi personaggi ce ne sono alcuni che non hanno cambiato niente del loro lavoro su wattpad, così era all'inizio e così è rimasto, anche a distanza di tempo. Poi c'è chi ha cercato di migliorarlo, e chi ha deciso di toglierlo definitivamente.

Ma come? Perché?

In realtà ci sarebbe anche quello/a che ha deciso di non toglierlo tutta ma di lasciarci solo i primi cinque o dieci capitoli, tanto per stuzzicare la curiosità in chi ci incappa per la prima volta.

Ok, non è difficile capirne il motivo, ognuno di questi ha optato per una strategia di marketing; chi volesse leggere per intero il suo libro è così costretto a comprarlo. Credo che su questo fatto non ci piova. Ma posso farvi una domanda? Cosa ne pensate di quelli che hanno deciso di toglierlo o di dimezzarlo come strategia di mercato?

Sinceramente, e parlo solo per me stessa, quando sono voluta tornare per leggere un libro che possibilmente ho amato, e vederlo scomparire così di punto in bianco solo perché era stato pubblicato mi ha lasciato un po' l'amaro in bocca. Ci sono rimasta male.

Alcuni potrebbero pensare che sia stata la casa editrice a consigliare di togliere il libro da wattpad, affermando che potrebbe essere un deterrente per chi volesse comprarlo. Giusto, se si può avere il latte gratis perché comprare una mucca?

Però ho fatto le mie riflessioni ed ho pensato che se fosse così dovrebbero levarlo tutti quelli che sono riusciti a pubblicarlo, e allora perché molti ce lo lasciano? Così ho chiesto a chi di dovere e per tutta risposta mi sono sentita dire che la casa editrice (tra l'altro una delle più importanti) ha lasciato la decisione esclusivamente all'autore, non ha fatto pressioni perché levasse il libro da wattpad. Quindi la scusa della casa editrice non regge.

Dopo averci rimuginato per un po' sono giunta alla conclusione che chi ha levato il proprio libro da wattpad una volta pubblicato, o lo ha anche solo dimezzato, lo ha fatto esclusivamente per una decisione personale, e solo per invogliare i suoi lettori di wattpad a comprarlo.

Scusate se lo dico, ma... che tristezza!

A prescindere che tu abbia auto pubblicato o sei stato contattato da una casa editrice, se sei riuscito a pubblicare è perché la maggior parte delle volte è grazie ai tuoi lettori di wattpad se la casa editrice ti ha notato! È grazie a noi se ti è stato proposto un contratto o se la casa editrice alla quale ti sei rivolto ha preso il tuo libro a braccia aperte, perché ha visto un riscontro positivo tra i lettori di wattpad, che per loro equivale a soldi.

Ora, non dico che dovete lasciarlo per forza, è vostro diritto toglierlo se volete, nessuno può impedirlo, ma almeno scrivetelo: "Lo tolgo perché così se proprio volete leggerlo dovete comprarlo". Certo, a nessuno di noi piacerebbe leggere una cosa del genere, ma almeno sarete onesti. Non trovate?

Ad ogni modo sappiate che lasciare il vostro libro su wattpad non pregiudica le vostre vendite. Non il più delle volte, almeno. Anzi, spesso e volentieri fa l'effetto opposto. Lasciare il vostro libro su wattpad permetterà a più persone di conoscerlo, e anche di comprarlo, perché un libro non è solo un compagno personale, ma è anche un bellissimo regalo... e non tutti sono su wattpad.

Da una parte però capisco le perplessità di questi autori che decidono di levare il proprio lavoro. Be', se proprio volete invogliare i vostri lettori a comprare il formato cartaceo del vostro libro o la versione e-book, non c'è bisogno che lo leviate dalla piattaforma di partenza, basterà arricchire la versione finale di dettagli che su wattpad non sono descritti. Creare scene inedite o inserti golosi che chi vi ama davvero non vorrà assolutamente perdere. E lo so, qui su wattpad chi ha talento viene premiato con un discreto numero di seguaci, o chiamateli pure stalker se volete, che sono talmente esagitati per il loro scrittore preferito che guai a chi lo tocca!

Besos para todo.

Laura Pafumi, autrice de "Il mio bacio salato"

On Writing - Tutto sul mondo dell'editoriaLeggi questa storia gratuitamente!