Capitolo 13

399 16 3


Restai immobile. Volevo alzarmi e andarmene. Ma come potevo fare? Stupido piede. È tutta colpa mia! Se io non avessi fatto le corse, lo specchietto non sarebbe caduto, io non avrei pestato il vetro e Malik non sarebbe venuto da me e Perrie sarebbe restata il più possibile lontana da me.

Pov Zayn

-Fred ci si vede- dissi al mio amico di fianco a me. - A ma non vieni con noi?- mi chiese indicando gli altri ragazzi.

-No devo restare con una ragazza...- dissi arrossendo.

-Horan?- mi chiese Mike. -Si lei.- dissi. -È una bomb..- cercó di rispondere Fred.

-Ehi porta rispetto- dissi afferandolo per il colletto della divisa. -Zayn calmati. È solo una ragazza. È una ragazza qualcunque.- spiegó Jeorge. -No non è una qualunque!- spiegai io sbattendo un pugno sul tavolo. -Non è che ti piace?- disse malizioso Mike. -Ma siete scemi!? Certo che no!- mi difesi. -Allora non ti dispiace se le chiedo di "uscire"- disse con sguardo malizioso. -No- mentii. Non che Charlotte mi piacesse, ma lei era diversa.

Era bella fisicamente, molto bella, ma aveva qualcosa in più rispetto alle altre... lei era unica.

Mi girai per poterla ammirare, ma quando mi girai vidi un'altra figura: Perrie.

Pov Charlotte

-In quanto a te, devi stare lontana da Zayn. Hai capito?- disse minacciosa puntandomi un dito contro.

-S-si- balbettai a testa bassa.

-Ma lasciala stare!- disse Harry. -Vieni Charlotte andiamo via.- mi prese una mano e mi aiutó a camminare verso un altro tavolo. -Fifonaa!- mi urló Perrie. -Stai zitta tu!- disse Gemma. Anche Gemma ci raggiunse. -Ehi va tutto bene?- mi chiese. Una lacrima rigó il mio viso. -Mi dispiace- disse Harry asciugandomi con una carezza le lacrime. Poi mi sorrise. -Se vuoi ti prendo in collo.- mi disse dolcemente.

-Tranquillo non importa- risposi io arrosendo. -No dai ti aiuto- mi rispose dolcemente. Così fece. -Hai ancora fame o vuoi andare in camera?- mi chiese. -In camera, grazie.- gli risposi. Gli detti poi un bacio sulla guancia e lui arrossì un po' e questo mi fece sorridere molto.

Pov Zayn

L'aveva fatta piangere. Non potevo permetterglielo.

-Perrie!- le urlai contro dopo averla raggiunta. -Si, amore?- mi disse felice. -Io non sono il tuo amore.- le urlai contro.

-Calmati Zaynuccio- mi rispose. -Come mi hai chiamato?- chiesi scortese.

-Zaynuccio- disse avvicinandosi a me per un bacio. -Stammi lontano e stai lontano anche da Charlotte- le dissi. -Charlotte chi? Ah la tua fidanzatina- disse ridacchiando. -Non ti deve interessare! Comunque stalle lontano o la pagherai cara- rimase spiazzata. Io me ne andai. Povera Charlotte.

Dovevo andare da lei. Ma da lei ora c'era Harry... Lui era quello giusto... Non io... Quello stupido ragazzo di nome Zayn Malik.

Spazio autrici. Ci scusiamo subito dato che l'altra volta non abbiamo messo lo spazio autrici! Scusateci hahaha. Comunque... Che ne dite del capitolo? La vostra parte preferita? Saluti xx

Complicated Love StoryLeggi questa storia gratuitamente!