Capitolo 94

36 4 3

Pov.Charlotte

Era passata un' ora da quando Harry mi aveva portata in infermeria.
Per fortuna questa volta mi ha medicato l'infermiera mingherlina e non quella dell'ultima volta e per fortuna non ha fatto tante domande.

Ora ero in camera mia con un piede completamente fasciato l'altro invece solo con dei grandi cerotti.

Harry mi aveva riportata in camera e l'infermiera mi aveva portato le stampelle. Per fortuna non ci dovevo stare tanto quanto l'ultima volta.

Di Jade ancora non avevo notizie. Probabilmente era a lezione.

Decisi di chiamate Zayn. Era ancora a Bradford perché sua sorella era finita in ospedale. Era caduta dalle scale e la mamma si era lasciata da poco con il compagno e così serviva qualcuno che stesse con le altre due sorelle mentre la madre andava quotidianamente in ospedale.
Non gli volevo dire niente ma comunque mi andava di sentirlo.

Presi il telefono e lo chiamai.
Dopo un paio di squilli mi rispose.

-Pronto?- aveva la voce un po' roca e non sembrava molto felice.
-Ciao Zayn come va?-
-Così così- mi rispose. -Mia sorella sta ancora in ospedale ma tra un po' potrà tornare a casa.-
-Ma sta bene? Che si è fatta?-
-Ha una gamba rotta, per il resto tutto okay. Tu invece come stai?-
-Oh io...si...sto bene- cercai di sembrare il più naturale possibile.
-Zayn, quando torni?- continuai.
-Sinceramente non lo so.-
-Va bene... Ora vado, salutami tua madre e le tue sorelle-
-Okay grazie ciao-

È stata una delle conversazioni più fredde che abbia mai avuto con Zayn. Di solito è molto più affettuoso e ci chiamiamo con i soliti nomignoli sdolcinati tipo "Amore" o "Tesoro".
Non sapevo se essere triste o felice.
Almeno Zayn non mi avrebbe vista con la fasciatura e le stampelle.

Complicated Love StoryLeggi questa storia gratuitamente!