Capitolo 30

235 11 8


La sera andai a mensa insieme a Harry e Gemma come sempre.

Non c'era neanche l'ombra di Zayn e neanche di... Perrie.

All'inizio non m'importava tanto "sarà solo un po' in ritardo" pensai.

Ma dopo un bel po' di tempo, io avevo già finito di cenare, mi allontanai con una scusa (dissi che Niall mi stava chiamando) da Gemma e Harry per andare a cercare Zayn.

Non mi preoccupavo tanto del fatto che non c'era Zayn, ma mi preoccupavo perché non c'era neanche la strega e questo non mi sembrava un caso.

Ovviamente mi venne in mente di chiamarlo e come immaginavo non rispose. Andai a bussare alla porta della sua camera, non rispose nessuno e per discrezione non entrai.

Così mi arresi al pensiero di aver perso il fidanzato (?)

Mentre stavo tornando a mensa per fare compagnia ai miei due amici sentii delle voci provenire da un corridoio praticamente isolato vicino alle camere da letto.

Decisi di dare un occhiata e la scena che vidi era questa: Zayn e Perrie che parlavano.

Ad un certo punto la strega si avvicinó al MIO ragazzo e lo stava per baciare e lui non fece niente. Non gli venne in mente di scansarsi perché dopo tutto era fidanzato, no?

Non si erano accorti di me e riuscii a fermali con un: -Non ci posso credere.-

- Non è come sembra! Charlotte!- cercó di giustificarsi Zayn. Neanche gli risposi corsi in camera mia a piangere come una fontana.

Possibile che non capisca mai? Gia l'avevo beccato con quella vipera e ora di nuovo. Bussarono.

-Charlotte ti prego fammi spiegare!- non risposi,ero troppo arrabbiata e sopratutto delusa.

Cercò di aprire la porta, eh no Zayn, è chiusa a chiave.

2 a 0 per Charlotte Horan.

Spazio autrici. Il capitolo re

Complicated Love StoryLeggi questa storia gratuitamente!