Capitolo 67

112 6 4


Pov Charlotte 

Corsi piangendo in camera mia, ignorando Gemma che aveva provato a fermarmi e tutti gli altri che mi fissavano.

Arrivata in camera mi buttai sul letto.

Jade come al solito non c'era.

Forse ero stata troppo dura con Harry. Non so cosa mi ero preso. Non capivo perché non gli avevo detto quello che provavo per lui.

"Gli ho spezzato il cuore e ormai niente sarà più come prima" pensai.

Non era stato Harry a fallire, ma io. Mi sentivo così in colpa.

Non avrei dovuto baciare Zayn davanti a lui.

Avevo la testa sprofondata nel cuscino e quando mi alzai per andare a prendere dei fazzoletti notai delle macchie nere su di esso.

Non osavo immaginare il disastro sulla mia faccia.

Andai in bagno a prendere dei fazzoletti e a sciacquarmi la faccia.

Mi specchiai e si, sembravo un panda.

Non riuscii a togliere tutto il mascara dalla mia faccia, ma feci del mio meglio.

Comunque ora che mi ero calmata un pochino dovevo scaricare un po' la rabbia. Frugai nella tasca della giacca e per fortuna c'era ancora la sigaretta che mi aveva dato Zayn. Cercai un accendino e la accesi. Non so neanche perché mi ero portata un accendino da casa, a quei tempi neanche sognavo di mettermi in bocca una sigaretta.

Finita la sigaretta mi misi il pigiama e mi avvolsi nella coperta. Era ancora mattina.

Ero stanca, ma non riuscivo a dormire.

Colpa della coscienza sporca.

Di sicuro quella mattina non sarei andata in classe...

Complicated Love StoryLeggi questa storia gratuitamente!