Capitolo 29

222 10 6


Stavo per andarmene quando... sentii una voce familiare. Gemma!

-Charlotteee!- la sentii urlare.

-Gemma che ci fai qui?- le chiesi non capendo dato che lei odiava Perrie.

-Sono venuta a salvarti dalla strega- disse soddisfatta.

-É?- risposi non capendo.

-Da Perrie la strega- disse gesticolando credendo che non avessi afferrato chi fosse la strega.

-No ho capito a chi ti riferivi, ma perché sei venuta a salvarmi?- le domandai non capendo ancora.

Leggeva per caso nel futuro? Speravo di no, perché non volevo un'amica pazza. Certo Gemma era pazza, ma in senso buono☺

-Sono venuta a salvarti perché ho saputo da Harry che volevi provare...- la fermai

-Sono stata costretta a provare- la corressi pensando a quello che mi aveva detto Harry.

-Comunque... Ero venuta per dirti che la strega era a capo di tutto ció- disse guardandosi attorno e indicando alcune ragazze con i ponpon.

-Troppo tardi- dissi ridacchiando. -Rinunci?- mi chiese. -Certo! Perrie mi detesta (io ovviamente ricambio) mi metterà in ultima fila e magari mi farà fare cosa delle quali non sono e non saró mai capace in modo tale da permettermi di farmi male-. Dissi questo papiro di cose gesticolando molto provacando un sorriso da parte di Gemma. -Ti ho contagiata hahaha- disse ridendo di gusto.

Eravamo ormai arrivate nella biblioteca. Io ero sempre in tuta, ma non mi interessava, tanto avrei ugualmente attirato l'attenzione di tutti a causa di Zayn. Tutte le ragazze mi guardavano con occhi invidiosi o pieni di rabbia e mi giudicavano continuamente e i ragazzi mi stuzzicavano facendomi occhiolini o comunque facendo segnali fra di loro sul mio fisico... Non ce la facevo più! Ma cosa avrei potuto fare? Lasciare Zayn? Mai. Adoravo Zayn. Nel frattempo tartassavo continuamente la mia collana, quella collana che il mio Zayn mi aveva regalato. Non ero una da relazioni da diabete anzi... Ma con lui era tutto diverso.

-Ehi ci sei??- disse Gemma passandomi una mano davanti agli occhi.

-Si sono viva- le risposi ridacchiando. -A cosa pensavi?- mi chiese.

-Zayn- dissi fantasticando con lo sguardo. -Oddio!!- si alzó in piedi e si mise una mano davanti alla bocca. -Cosa c'é?!- le chiesi spaventata alzandomi anche io e allonandomi dal tavolo sul quale avevamo appoggiato i nostri libri.

-La collanaa!- disse ancora emozionata.

-Gemma mi hai fatto predere un colpo!- le dissi con tono serio.

-Hahah scusa... Te l'ha regalata Za...- non finì di parlare a causa di una signora sulla sessantina con sguardo da vipera che si avvicinó a noi e ci sgridó per il rumore provocato. Un'altra perfettina gne gnee.

-Comunque si- dissi felice a tono basso. -Che bellooo!- festeggió lei felice con un fil di voce.

-Ora studiamo altrimenti prenderó una insuffucenza!- dissi io sorridendo ancora per la sua reazione e prendedo il libro di filosofia.

-Ma se devi studiare perché sei andata al "provino"?- mi chiese non capendo.

-Avrei studiato la sera- le risposi. -E la mensa?- mi disse. -Hot dog al bar!- le risposi felicemente. -Ma tu odi quel bar!- disse non capendo. -In casi estremi, estremi rimedi- dissi per poi catapultarmi nel mondo della filosofia.

Spazio autrici. Ehi❤ Vi volevamo dire che se volete avere vari aggiornamenti sulla storia consultate il nostro profilo wattpad. Se vi va ovviamente Saluti xx

Complicated Love StoryLeggi questa storia gratuitamente!