*Psst* Notice anything different? 👀 Find out more about Wattpad's new look!

Learn More

Capitolo 36

198 13 7

Era ormai tardo pomeriggio e io e Gemma eravamo su un autobus per tornare al college.

Avevamo comprato tantissime cose. Io avevo presto due t-shirt e un jeans. Gemma aveva comprato dei trucchi e una felpa, una di quelle largone che a me piacciono tanto.

C'eravamo fermate solo da Harrods, perché invece di incontrarci alle tre ci eravamo viste alle quattro, poi fra prendere il pullman e arrivare da Harrods ci avevamo messo tanto tempo e poi Harrods é enorme e anche per pochi acquisti avevamo passato più di un'ora.

Il pullman era colmo di gente. Gente di tutti i tipi. C'era un gruppetto di commesse che per lo appunto provenivano da Harrods, poi c'erano ovviamente turisti, tantissimi turisti, c'era una scolaresca e infine in fondo c'era una ragzza dai capelli blu da sola che spippolava al telefono.

-Ehi a che pensi?- mi chiese Gemma. -Penso che questo pullman sia sovraffolato- dissi scocciata di essere come un fettina di mortadella fra due fette di pane: ero schiacciata fra due signori che non stavano un secondo fermi. Da quanta gente c'era, eravamo in piedi. Cioé avevamo occupato un posto per poi fare un po' per uno, ma lo avevamo ceduto ad una signora anziana. Ma anche lei stava scomoda sicuramente. C'erano magari tre persone una in collo all'altra che si sedevano su una "sedia" e a ogni curva la "torre" di persona traballava o perdeva l'equilibrio.

Dopo mezz'ora di viaggio sul pullman eravamo rimasti in quattro: io, Gemma, la ragazza dai capelli blu e un signore.

-Questa é l'ultima fermata- ci disse l'autista dall'altoparlante.

-Grazie e arrivederci- dicemmo in coro io e Gemma.

Scendemmo dal buss e vedemmoil signore andare dal lato opposto, mentre quella ragazza stava andando nel college con una valigia! Doveva essere nuova.

Io e Gemma ci guardammo e intuimmo.

************************

-Ci vediamo a mensa allora. A dopo!- mi salutó Gemma. -Sì, a dopo!- ricambiai il saluto. Ero sfinita. Avevo soltanto voglia di dormire, così andai in camera e mi buttai sul letto, lanciando le buste sulla sedia e fregandomene del cellulare che suonava.

Dopo andai a farmi una doccia rilassante (ovviamente controllai che non ci fossero specchi in giro) e mi infilai una tuta. Presi il cellulare e notai che la chiamata persa era dal.numero della scuola.

''Sicuramente vorranno ricordarci della gita al campeggio che ormai è stata spostata" pensai. E già, il giorno dopo ci sarebbe stato un campeggio e chi voleva partecipare dove andare in segreteria a chiedere informazioni. Ovviamente io avevo intenzione di andarci e perció mi iscrissi tre giorni prima. Era la perfetta occasione per svagarsi un po' e per smettere un po' di studiare sempre. Purtroppo però c'erano stati degli impedimento...

I miei corsi di studio erano difficilissimi...

Dopo un po' sentii bussare...

Spazio autrici. Ehy! Come state?? Recensite

;) Saluti xx

Complicated Love StoryLeggi questa storia gratuitamente!