Capitolo 58

146 11 6

Pov Harry

Stavo morendo di sonno.

Eravamo in classe e stavamo facendo matematica.

Io odio matematica.

Non capisco perchè i professori continuino a credere che le loro materie siano simpatiche e soprattutto odio quando fanno le battutine pensando che noi alunni le troviamo simpatiche!

Nella classe c'era un silenzio di tomba ed eravano tutti assonnati.

Quella sera non avevo dormito. Ero pensieroso.

Sapevo di non essere stato granchè ai provini e se l'altro ragazzo avesse "vinto" Charlotte avrebbe baciato un altro! Uno sconosciuto!

A proposito di Charlotte... Era uscita da un bel po' e non era ancora rientrata.

-Scusi potrei andare in bagno- chiesi alla prof.

-Sì, Edward Styles- disse.

Uscii velocemente dalla classe e presi dalla tasca il mio telefono.

Guardai l'ora: erano le 11.32

Mi guardai attorno.

Charlotte non c'era.

Decisi di appoggiarmi al muro, tanto non sapevo cosa fare.

-Ehi tu sei Harry Styles?- disse una donna sulla cinquantina.

-Si- dissi non distogliendo lo sguardo dal soffitto.

-Sei stato scelto- bofonchiò con poco interesse.

-Mm?- risposi semplicemente.

-Il provino...- rispose gesticolando.

La mia mente si aprì: una cosa buona anche a me!

-Sono Romeo!- dissi felice.

-Non urli, gli altri fanno lezione- disse severa.

-Si si certo- risposi.

Non vedevo l'ora di dirlo a Charlotte, ma chissà dove era.

Rientrai in classe come se nulla fosse accaduto e ripresi a far finta di seguire la noiosa lezione di matematica.

Complicated Love StoryLeggi questa storia gratuitamente!