Storia 26

49.4K 2.4K 800

Tra pochi giorni dirà le sue prime parole.

Io e mia moglie stiamo scommettendo per gioco cosa dirà prima, "Mamma" o "Papà". Posso sentire mia moglie canticchiarle mentre la nutre: "La piccola di mamma! Mamma ti ama così tanto!". A volte lei non è così discreta riguardo a questo: "Dì 'mamma'! Forza! 'Mamma'!"

Però a me non importa. Credo ancora che vincerò. Quando l'abbiamo portata a casa la prima volta lei piangeva e gridava e niente di ciò che mia moglie diceva la poteva calmare, ma io sapevo come tenerla per farla addormentare. Nostra figlia era una cocca di papà; mia moglie era svantaggiata.

Faccio sedere nostra figlia nella sua sedia ed io e mia moglie iniziamo a balbettare come polli "Mamma!" "Papà!" "Dì mamma!" "Chi è la bimba di papà?"

Tolgo il bavaglio dalla bocca della nostra piccola ragazza.

"P-per favore...cosa volete da me? Per piacere lasciatemi andare..."

Il sorriso di mia moglie svanisce dal suo viso. Con il cuore pesante, rimetto il bavaglio sulla bocca appena la ragazza ricomincia a gridare. La riporto sulla sua stanza, la chiudo a chiave e chiudo le luci. Quando ritorno, trovo mia moglie che piange.

"Va tutto bene tesoro" le dico, "La prossima sarà meglio. Lo prometto."

Short Horror StoriesLeggi questa storia gratuitamente!