Storia 37

43.5K 2.2K 482

Mi registro in un piccolo hotel lontano alcuni chilometri da Kiev. È tardi e sono stanco. La donna al bancone della reception, dopo avermi detto qual'è la mia stanza mi dice: "Ah, ecco un'altra cosa. C'è una stanza senza numero e sempre bloccata. Non provi neanche a sbirciarci dentro." Prendo la chiave e vado nella mia stanza a dormire. Viene la notte e sento dell'acqua gocciolare. Viene dalla stanza di fronte alla mia, così apro la porta e scopro che è dalla stanza senza numero che viene il rumore. Busso alla porta. Nessuna risposta. Guardo nel buco della serratura e vedo solo rosso. L'acqua sta ancora gocciolando. Vado alla reception a lamentarmi e chiedo chi c'è in quella stanza. La donna mi guarda e inizia a raccontarmene la storia. Lì stava una donna, uccisa dal marito anni prima. La sua pelle era bianca ed il suo aspetto era normale, a parte i suoi occhi, che erano rossi.

Short Horror StoriesLeggi questa storia gratuitamente!