Storia 87

26.5K 1.2K 217

Jeremy sapeva che sua moglie aveva un amante. L'unica informazione che aveva scoperto sull'uomo che lei stava vedendo era il suo cognome, Chamberlain, ed a lui non importava assolutamente nient'altro su di lui. Il matrimonio era finito e lui e Gail stavano solamente vivendo come automi.

Iniziarono ad apparire indizi che la relazione di Gail si stava inacidendo. Il suo viso mostrava lividi e lei faceva e riceveva chiamate agitate a tutte le ore. Jeremy si tenne distante dal dramma della sua vita, sentendo che qualunque problema lei avesse, lo aveva provocato lei.

Poi Gail sparì. Jeremy tornò a casa dall'ufficio per trovare la casa vuota, che non era insolito, ma dopo Gail non tornò per due giorni, e lui iniziò a preoccuparsi. Lei non aveva preso i vestiti per una gita. Non aveva lasciato nessuna nota e nessun messaggio. Dopo altre 24 ore lui avrebbe chiamato la polizia.

La mattina dopo, Jeremy stava guidando al lavoro quando le luci di una macchina della polizia si accesero dietro di lui. Agitato, accostò e abbassò il finestrino per trovarsi di fronte un poliziotto robusto ed arcigno.

"Buongiorno. L'ho fatta accostare perché ho notato che il suo bagagliaio si era aperto"

"Davvero?"

"Venga a dare un'occhiata, signore"

Jeremy uscì e seguì il poliziotto sul retro dell'auto dove il bagagliaio era davvero aperto e per il suo shock, dentro c'era il corpo insanguinato e senza vita di Gale in posizione fetale. Ammanettato e confuso, Jeremy si appoggiò all'auto del poliziotto mentre lui chiamava.

"Questo è l'agente Chamberlain, chiedo rinforzi ed un'ambulanza."

Short Horror StoriesLeggi questa storia gratuitamente!