Compagni di stanza (DA REVISIONARE)

Compagni di stanza (DA REVISIONARE)

7.8M Reads 324K Votes 87 Part Story
-Ghoost By -Ghoost Updated Oct 03

Lei,ragazza sveglia e molto contesa dai ragazzi,con un passato che le ha lasciato il segno.
Lui,bello e dannato,classico Dongiovanni di ogni scuola e con un passato che tormenta il suo presente.
Cosa succede se si incontrassero?
Scatterebbe il classico colpo di fulmine o l'odio avvolgerà le loro anime?

Tratto dalla storia:

"Dove credi di andare?" Chiedo assonnata.
"A casa." Risponde con l'aria stanca.
Non so neanche che ore siano.
"Ah." Riesco solo a dire.
Vorrei che rimanesse,ne ho proprio bisogno. 
A dire il vero mi è mancato molto nonostante il suo atteggiamento da stronzo.
"Vuoi rimanere?" Chiedo titubante e imbarazzata.
"Non credo che sia una buona idea." 
Alzo la testa e rimango a fissarlo,nel buio.
"Andiamo Jacopo,abbiamo preso fin'ora scelte sbagliate. Una in più non farà la differenza." 
"Forse hai ragione." Dice sorridendo.
Rimette le chiavi al loro posto e mi segue in camera da letto.

  • adolescenza
  • amore
  • amoreeodio
  • damore
  • odio
  • storiadamore
  • storie
Solo io mi sono accorta che il pezzo della trama ripreso dal testo è uguale identico ad un pezzo della storia di AFTER?!
Solidarietà a tutte le Rebecca basse come me che stanno leggendo questa storia😂
ehm...a parte i nomi mi piace molto... però Vittorio (non ho niente contro quelli che si chiamano Vittorio! Assolutamente niente❤) non me piace come nome🙄e poi il suo personaggio mi da tanto l'aria del traditore 🙄😂😂
Se non arriva a fine mese perché dovrebbe andare a vivere da sola? Ora sua madre dovrà pagare da sola l'affitto e lei dovrà pagarsi da sola il suo... Diversi un affitto era troppo semplice? Boh, non ha senso
Ho incontrato la tua storia per caso e nulla... Mi sono già innamorata 😂
                              
                              Se ti va passa a leggere la mia ❤
Tenendo conto del fatto che ha scritto di arrivare in fondo alla storia per capire bene, resta il fatto che è alquanto banale e irreale poiché a 17 anni non vai a vivere da sola e oltretutto con gente che vive da sola da quando ne aveva 16...