Capitolo 36(il gran finale)

295 11 3

Pov'summer

Stavo facendo la valigia,oggi mene sarei andata via,avevo fatto una settimana di assenza e se non voglio perdermi i diploma,e meglio ritornare a casa e portarmi con me dei bellissimi ricordi che ho passato con Mirko.Sento bussare-Avanti-dico mentre metto il vestito con cui ho fatto impazzire Mirko.
-Ehy-era lui,in tutto il suo splendore,si avvicina a me e mi bacia.
-Come stai?-
-Bene-
-Allora andiamo a mangiare?-avevamo deciso il giorno prima di andare a magiare una bella pizza.
-Ehm..no,ho deciso di partire prima-si siede sul letto,ed io con lui.
-Oh...ehm..ok,come mai?-gli chiedo.
-Voglio seguire il tuo consiglio,amo la musica e voglio diventare un musicista-sorride con occhi sognanti.
Annuisco anche se mi mancherà di brutto-tu segui il mio-si alza e si mette davanti a me.
-Fagli il culo appena lo vedi-si riferisce a jack,inizia a ridere,mi fece alzare dal letto e mi bacio per ultima volta.
-Vienimi a trovare-dico per poi prendere il foglietto che mi stava per dare.
-Contaci-disse però poi andarsene via,cazzo si che mi mancherà,e non poco.

-

Ci ho pensato molto e quello che ora sta capitando con jack,deve essere chiarito e per sempre.Scesi dalla mia aiuto e andai verso il palazzo dove iniziò tutto.Presi l'ascensore,mentre quei numeri diventano rossi,io diventavo più nervosa.Le porte si aprirono davanti quel appartamento,presi un lungo respiro e suonai il campanello.
Dopo un paio di minuti il suo viso si scontro con il mio dopo un po' di tempo,eh si mi era mancato,ma devo essere forte,Mirko mi ha dato un consiglio e lo voglio seguire,non mi tirerò indietro.
-Summer-lo spinsi via e entrai,non era cambiato di una virgola quella casa.Senza giri di parole buttai giù la bomba.
-Vattene-dico guardandolo nei occhi,ma lui sembra non capire.
-Ok sarai arrabbiata e questo lo capisco,ma devi capire che....-non lo feci finire che parlai io.
-Non ti voglio tra i piedi,lo vuoi capire che non ti voglio incontrare mentre sto al supermercato,o quando devo a correre non ti voglio cui-gli urlai avevo una rabbia immensa.
Non disse nulla,abbasso lo sguardo,qualche lacrima carderò ad entrambi.Summer si forte,ora come ora lo devi essere.
-E un addio il nostro-dice.
Si amore mio e un addio,ma per me e un arrivederci-Si-non so con quale coraggio gli ho detto quelle parole ma sono contenta da una parte di averlo fatto.Mene andai,da li da dove era iniziata la nostra storia d'amore i nostri primi litigi,la mia prima volta con lui,semplicemente ho vissuto la felicità cui con lui,ed ora la sto cancellando.

FINE...

Spazio me

Sarà pure corto ma per me e molto importate,non è finita cui,c'è la quarta stagione.Grazie alle persone che mi hanno dato sostegno e alle persone che non lo hanno fatto.Spero vi sia piaciuta la storia,andare a leggere My teacher(stagione 4) ci saranno delle belle.
Un bacione karolina.

My teacher (Stagione 3)Leggi questa storia gratuitamente!