Capitolo 10

391 15 0

-Summer almeno mangia qualcosa-diceva in continuazione Sarah.
E da più di un'ora che ho il cibo davanti a me,e non faccio altro che guardarlo e iniziarci a giocare con la forchetta.
-Non ho fame-dico.
-E la stessa frase che hai detto ieri a cena-ripete Rachel.
Sbuffai e buttai la forchetta sul piatto.-Ho parlato con jack-esclamò.
Le ragazze spalancano gli occhi come se avessi detto,che voglio farmi i capelli Verdi.
-E...-affermò Sarah impaziente.
-Che tutto quello che Charlotte ha detto a me può a darsi a fottere,e che lui è più libero ora che non sta con la sua famiglia,e che grazie alla loro separazione ha avuto un lavoro,una casa e-mi fermai ripensando a quello che mi disse jack...
-E.....Summer non ci lasciare sulle spine-esclamò Britney.
-E ha la donna che ama più in questo mondo-ammisi ridendo.
-Aww che dolce,che coppia del anno-grido Sarah...
-Coppia del anno-disse qualcuno alla miei spalle,con una voce odiosa.
Si sedette al nostro tavolo,e notai che la persona accanto a me era Noal,perfetto iniziamo bene.
-Che vuoi Noal-disse Rachel.
-Ho sentito che in questo tavolo c'è la coppia del anno-mi guardo da capo a piedi.
-Si è allora,tene vai-rispose Sarah
-Senti bambolina io voglio solo sapere chi la coppia di cui stavate parlando-continuo.
-Non tene deve frega un cazzo-dico alzandomi dalla sedia.
Noal iniziò a ridere,mentre io tutto questo non lo trovo divertente,ad un tratto mi senti prendere dal braccio e stringere forte.Le ragazze scattarono in mio soccorso.
-Noal lasciala stare-a quella affermazione Noal strinse il mio braccio ancora di più.
-Mi stai facendo male testa si cazzo-quasi urlai.
-E quello che tu hai fatto a me dove lo mettiamo eh-disse.
Lo guardai dritta nei occhi,c'era oddio e disprezzo nei miei confronti,e quello che riuscivo a leggere.
-Prof ci aiuti-gridarono le ragazze.Il mio braccio stava prendendo la forma e il colore di una melanzana.
-Signorino Carl,ma cosa le prende-disse il prof di musica.
Ad un tratto Noal smise di torturarmi il braccio,e abbassò la testa,io caddi tra le braccia delle ragazze,mi faceva un sacco male il braccio.
-In presidenza al instante-gli urlo contro il prof.Noal non selo fece ripetere due volte,sene andò con la testa bassa.
-In quanto a lei signorina Giorden,sta bene-mi chiese.
Annuì ancora scossa da quello che era accaduto.Lui fece ceno con la testa e sene andò.
-Dai vieni prendi un po' d'acqua-disse Britney.

-

Non so cosa li sia preso a Noal,so solo che nei suoi occhi ho visto molto oddio.Io non ho fatto niente di male,mi sono solo innamorato di jack,e non di lui.Ho il braccio che urla help,avrei tanto voluto che questo no succedesse.Avrei voluto che Noal fosse mio amico,anche dopo il suo tradimento verso i miei confronti,Noal mi ha fatto un sacco male,e sapere che lui ora mi oddia solo perché sto con jack,mi fa stare un po' male.Ma da l'altra parte selo merita,dopo tutto quello che a fatto per rovinare la nostra storia.

FLASHBACK

Ero appena uscita dal locale in cui mi trovavo,avevo un mal di testa,se fossi rimasta un altro po' dentro il mio cervello avrebbe esploso.Mi girai per vedere dove fosse Noal,e grazie a lui che sono uscita di casa,se no sarei rimasta a studiare per il compito di giovedì,invece eccomi cui.
Camminai avanti e indietro per passare il tempo,Noal non si fa vivo ed è strano.Decido di entrare,cammino attraverso alcuna gente che sta ballando in pista.Finche il mio sguardo non cade su Noal era di spalle,meno male che lo ho trovato.Mi avvicinai a lui ma mi fermai a metà strada,i miei occhi iniziarono a piangere e il mio cuore a battere come un pazzo.Chi avrei mai detto Noal che bacia Danielle la ragazza più bella della scuola.Non appena finiscono di scambiarsi la saliva,Noal si gira e mi guarda sorride,ma poi si accorge che a quella che sta sorridendo e la sua ragazza cioè io.Inizio a correre,e da lontano sento il mio nome essere chiamato imballo.
Corre verso la macchina,la accendo e mi lasciò Noal alle spalle per sempre......

FINE FLASHBACK

-A cosa stai pensando-disse jack mentre si sedeva sul divano vicino a me.
-A niente perché-chiedo girandomi verso lui.
-Era per chiedere-dice.
Annuisco e ritorno a fissare un punto della stanza-Mi dici come ti se fatta quello che hai sul braccio-domanda.
Guardo immediatamente il mio braccio,cazzo e verde Noal ha una stretta mooolto forte.
-Sono caduta-
-Non ti credo,Summer guarda che so che telo ha fatto Noal,giuro che se lo prendo lo uccido,hai capito questo-urlai facendomi sbalzare dal divano,jack si accorge del mio spavento.
-Scusami,non volevo spaventarti e solamente che lui non ha il diritto di mettermi le mani addosso-
Mi prede una ciocca di capello e melo mette dietro l'orecchio,si avvicina a me e mi bacia la guancia,mi giro e li sorrido.
-Ti amo-dico
-Anche io,ed e per questo che ti voglio dare questo-si alza e va a prendere qualcosa in camera nostra.
Al suo ritorno in mano ha una cosa, che non riesco a vedere bene,ma solo a loro notai cosa era.
-Summer stiamo insieme da un sacco di tempo,voglio che diventi la mia ragazza,già lo sei però voglio che sia ufficiale,quindi-si mette in ginocchio.-Ti rifaccio la proposta-si schiarisce la voce.
-Vuoi essere la mia ragazza-

My teacher (Stagione 3)Leggi questa storia gratuitamente!