Capitolo 26

304 17 1

Pov'Jack

Non vedo l'ora di ritornare a casa,stringere tra le mie braccia Summer,e sussurrarli quanto la amo.
Mi sono un sacco divertito cui in Florida,peccato che ero con Megan.Oh presso la mia decisione,appena ritornerò in California dirò a Summer di sposarmi.
Guardai un ultima volta la scatolina che avevo in mano di colore rosso,e la misi dentro la valigia.
Sorrisi a l'idea che Summer diventasse la signora stiven.Ora sarebbe un sogno,ma tra un po' sarà la realtà.Gia immagino la sua faccia,quando mi inginocchierò davanti a lei per la seconda volta.
Iniziò a svuotare un po' l'armadio,tra quattro giorno saremmo andati via,e uno per la sua vita,e meglio così.Marcus lo terrò un po' io,perché Megan dovrà fare delle cose che ancora non mi ha spiegato bene.
Sento bussare alla porta-Avanti-dico mentre metto un paio di jeans dentro la valigia.
-Ei che fai?-chiede Megan sedendosi sul letto.
-Sistemo la valigia-
-Jack partiamo tra un paio di giorni-rivela incredula Megan.
-Lo so,ma sai come sono fatto,non amo il ritardo,e non voglio che a l'ultimo momento perdiamo il volo-a quelle parole la faccia di Megan si illuminò come se avuto un'idea.
-Tranquillo non succedere-disse andandosene via.

-

Pov'Summer

-Che buono-dico mangiandomi un altro pezzo di cioccolata.Mason era venuto a casa mia,con un uovo di Pasqua enorme.E passata già una settimana da quando avevo scelto tra jack e lui.Ma devo dire che sta andando alla grande,Mason si comporta con me come se io fossi una principessa hai suoi occhi.
-Mai come te-dice mordendomi il lobo dell'orecchio,facendomi provocare mille brividi,in tutto il corpo.
-Come sei bella-mi dice guardami nei occhi,io sorrido e abbasso lo sguardo.
-Mai come te-mi avvicino a lui,o meglio alle sue labbra,per poi baciarlo e finire sotto il suo corpo.
Il bacio diventa passionale ma ma che dolce,mi chiede l'accesso e io glielo consensi,mi piace e non posso farne a meno.Ad un tratto suona il campanello,io faccio finta di niente,ma Mason no,lui no.
-Vai ad aprire-mi sorride.
Annuisco e mi alzò,sistemandomi bene la maglietta a righe rossa che ho,e andando ad aprire,a chiunque avesse interrotto il nostro momento.
-Ciao bella bomba sexy-dicono le ragazze,ovvio chi altro potevano essere,se non loro a rovinare il bel momento?
Faccio segno alle ragazze che non sono sola,ma l'unica che non mi sente,o che non mi vuole sentire e Sarah,lei votava per jack.
-Oh ciao Mason?Giusto?-chiede lei sedendosi davanti a lui.
-Si,piacere,tu devi essere-si gira verso di me per chidermi chi fosse,non faccio in tempi che Sarah risposte prima.
-Sarah comunque-sorride amaramente.
-Mason..ma tu no come hai fatto a conquistare la mia migliore amica?-Vado verso di loro,prima che a Sarah uscissero altre parole che non dovrebbe mai uscire dalla sua bocca.
-Mason,non avevi detto che avevi tipo....un pranzo in famiglia-gli faccio segno con l'occhiolino,per farli capire di andarsene via il più presto.
Mason annuisce-Ragazze mi dispiace ma devo proprio andare-sorride a tutte.
-Ti accompagnò-dico prendendolo per mano.
-Scusami ma,non sapevo che sarebbero venute-abbasso lo sguardo.
-Fa niente,basta che ti sia piaciuto il pensiero-si riferisce al uovo di Pasqua,annuisco e mi avvicinò per baciarlo.
-Ti chiamo dopo?-
-Si-lo bacio per un ultima volta,finché non lo vedo girare l'angolo e andare via.
Chiudo la porta davanti a me,e mi giro verso le ragazze,che mi stanno guardando da capo a piedi.
-Chi vuole un pezzo di cioccolata?-sorrido....

-

Pov'Megan

Guardo un ultima volta jack e Marcus giocare in piscina,ed colgo il momento.Mi avvicinò a jack e li dico che devo andare in bagno,lui annuisce e sorrido,do un bacio a mio figlio e vado.
Senza che jack si accorga di niente frugo tra la sua roba e prendo sia la chiave del appartamento che il PC.
Corro verso l'ascensore,e vado al 5 piano dove ora stiamo vivendo.Mi guardo di nuovo indietro e vado verso la porta del nostro appartamento.Mi dirigo in camera,e apro il PC,vado su google e iniziò a cercare dove jack a prenotato i biglietti per noi tre,finché non lo trovo.E cancello la prenotazione,sotto i miei occhi vedo la cancellazione avviarsi e non faccio a loro che sorridere.Passero in lungo periodo con jack,quindi Summer deve farsi una bella ragione.E lasciar perdere per una buona volta jack.Quello che è mio non si tocca,e Summer Giorden l'ha fatto.

My teacher (Stagione 3)Leggi questa storia gratuitamente!