thirteen [FaceTime 2]

3.2K 315 55

"Okay, ora però dimmi dove stiamo andando." Disse Frances, scendendo dall'auto e seguendo Calum.
"Puoi stare un attimo zitta?
Non ti sto vendendo come schiava, sta' tranquilla." Sbuffò Calum, girando l'angolo di quel posto.

Frances si guardò intorno. C'erano due distese enormi ricoperte d'erba e al centro un vialetto fatto di ciottoli dove stavano camminando e sui lati fiori di tutti i colori. Era veramente molto bello ma non riusciva ad individuare alberi se non un enorme albero in lontananza.

Era curiosa di vedere quell'albero, amava la natura e le piante ed amava riconoscerle ed osservarle.

Corse verso l'albero lasciando indietro Calum che però non disse niente per richiamarla, la lascio fare.

Accanto all'albero- che aveva scoperto che era una quercia- c'era un tavolino con una candela e delle rose.

"Frances." Lei si girò quando quella voce così familiare chiamò il suo nome.
"Volevo farmi perdonare e spiegarti cos'è successo." Le si avvicinò, le strinse un braccio ma lei lo scosse per fargli lasciare la presa.
"Non voglio spiegazioni, voglio che tu te ne vada o me ne vado io." Concluse, mentre si allontanava.

"Posso spiegarti, lo giuro!"
"Ma sono passati 8 anni Peter, mi devo sposare, vatti a cercare una ragazza!"
Frances si allontanò dall'albero delusa; sperava davvero che fosse Luke.

Ho pubblicato un concorso e un libro di Covers, passate se vi interessa💖

FaceTime - l.hLeggi questa storia gratuitamente!