twenty

6.1K 560 34

"Luke, dì qualcosa, ti prego." Lo supplicò Frances mentre il ragazzo entrava nei bagni degli uomini.

"Ma non ho nulla da dire." Sbuffò.
"Facciamo una cosa. Ora me ne torno a casa, stasera, alle 9 p.m facciamo FaceTime. Ci conosciamo un po' meglio. Dimmelo che vuoi che io ti conosca meglio." Mise il finto broncio.
"Okay, ora però vattene." Frances annuì e sparì dalla visuale di Luke.

Prima di tornare a casa, però, prese un frappuccino. Lo amava.

Aspettò con ansia l'arrivo delle 9. Era sdraiata sul letto, in pigiama e aveva incredibilmente sonno. Era normale per lei dormire dopo aver fatto una lunga e rilassante doccia.

Il suo iPad si illuminò e lei esultò felice.
"Ciao Luke!" Gli sorrise a 32 denti.
"Frances." La salutò con un cenno del capo.
"Iniziamo?" Chiese lei.
Lui si limitò ad annuire.

"Inizio io." Propose Frances.
"Numero 1: Rosalie esiste?"
Luke ci pensò un po'.
"No." Rispose, sicuro di sé.
"Tocca a me." Disse lui.
"Ti piaccio?"
"No" rise lei.
"Tocca a me. Numero 2: Perché hai inventato Rosalie?" Luke la fissò per un po'.
"Ero curioso della tua reazione.
Sei sicura che non ti piaccio?"
Lei annuì.
"Perché eri curioso della mia reazione?" Portò le braccia al petto, aspettando ansiosa una risposta.
"Perché mi piaci.
Perciò, ti rifaccio la domanda ma rispondi sinceramente.
Ti piaccio?"

Suspance eheh
Niente, cosa vi sembra la storia? Aspetti positivi? E quelli negativi?
Mi aiutereste molto rispondendo (:

FaceTime - l.hLeggi questa storia gratuitamente!