eleven

7.6K 585 15

Cara stupida Taylor,
piano iniziato.
6 Giugno alle 4 P.m da Starbucks, ti aspetto, sì, aspetto anche il biondino multicolore che tu da brava amica hai invitato ad uscire.

Frances inviò il messaggio all'amica e posò il cellulare sul suo comodino.
Corse verso il suo armadio e prese la maschera da mostro che aveva comprato il giorno prima alla fiera dei fumetti locale. Non era di certo il Comicon di San Diego ma trovava sempre qualcosina di carino.

Chiamò Luke su FaceTime e gli fece l'ennesimo scherzo.

"Frances, hai ripreso a fare scherzi? Se fai così però mi metto a piangere, insomma, non capitava da almeno due settimane!" Frances alzò gli occhi al cielo e sbuffò.

"Non sei simpatico, sappilo." Si fece seria.
"Hai ragione. Allora, finita la scuola lì ad Adelaide?" Chiede il ragazzo, sorridendo.

Solo in quel momento Frances notò il piercing sul labbro inferiore di Luke e i suoi denti dritti e bianchi. Aveva veramente un bel sorriso, a Frances piaceva molto.

"Si, meno cinque, giusto Luke?" Sorrise anche lei.
"Si, ma io non sono entusiasta di incontrarti, insomma, mica mi sono affezionato a te." Frances finse di fare il broncio.
"Mi ferisci."

"Dai, scherzo, certo che voglio incontrarti, sei simpatica e poi, ad essere sincero, sei carina."
Frances arrossì. Nessun ragazzo che lei riteneva attraente l'aveva mai definita carina.

FaceTime - l.hLeggi questa storia gratuitamente!