twenty-five

5.9K 579 48

Luke ricevette una chiamata su FaceTime.

Era Frances.

Rispose anche se aveva poco da dirle.

"Ciao Luke." Lo salutò Frances. Lui la salutò con un cenno del capo.
"Posso mostrarti una cosa?" Chiese lei. Lui annuì.

Frances prese una cosa dalla sua scrivania, una cornice.
"Riconosci questa foto?" Chiese. Erano due bambini seduti sulle gambe di due donne.

"Il bambino è Calum e la donna è sua madre. Ha la stessa foto a casa sua." Frances sorrise.

"Vedi questa bambina?" Indicò la bambina accanto a Calum. Lui annuì, di nuovo.

"Sono io, e questa è mia madre, la sorella della madre di Calum. Luke, io e Calum siamo cugini. Quello era tutto uno scherzo." Spiegò.

Lui si accigliò.

"Dici davvero?" Sussurrò. Lei annuì, sorridente.
"Che stronzi" rise il ragazzo.

"Non sei arrabbiato?" Chiese Frances.
"No, perché dovrei?
Siete stati assolutamente geniali, ci sono cascato in pieno, è difficile farmi uno scherzo ma questo... Era perfido e geniale, complimenti ragazzi!" Disse, ridendo fino a sentirsi male.

"Allora sono riuscita a farti uno scherzo?" Sorrise maliziosa la ragazza.
Luke annuì, ridendo ancora.
Frances sobbalzò ritrovandosi per terra, si alzò ed esultò, entusiasta.

Sembravano due imbecilli, probabilmente lo erano.

"Ti amo Frances, è stato tipo geniale." Disse Luke, cercando di calmarsi.
"Grazie, anch'io mi amo. Insomma guardami, sono una favola, non trovi Lucas?" Scherzò.
"Dopo questo scherzo mi puoi chiamare Lucas per un mese, giuro."

FaceTime - l.hLeggi questa storia gratuitamente!