thirteen

7.1K 583 31

"Cosa prendi?" Chiese Michael Clifford a Taylor che era tutt'altro che contenta della situazione, come Frances d'altronde.
Luke aveva rovinato anche questo piano geniale.

"Frappuccino al caffè." Rispose annoiata giocherellando con i suoi lunghi capelli mori.

Michael, invece, sembrava incantato da Taylor.
Sembrava che ella gli desse assuefazione.

Luke era seduto accanto a Frances, mentre giocava a Geometry Dash.

"Che livello è?" Gli chiese la ragazza dai capelli castani, sporgendosi verso il suo cellulare.
"Penultimo." Rispose, dandosi qualche aria.
Lei ridacchiò.
"Gelosa?" Le chiese. Lei scosse la testa.
"Ho finito il gioco tre mesi fa, perciò non sono affatto gelosa." Gli rispose infine, lasciando Luke a bocca aperta.
1 a 0 per Frances.

"Tu che prendi, Frances Walker?" Taylor, alla parola 'Walker', sobbalzò.
"Vorresti dire Frances Brown, sai, è quello il suo cognome." Disse non notando minimamente l'amica che le faceva segno di star zitta.

"Davvero?" Non sembrava stupito. Probabilmente l'aveva scoperto da solo, non si sapeva in che modo, ma l'aveva scoperto da solo.
"Mi chiamo Frances Brown-Walker." Fece spallucce.

"Interessante. Allora, che prendi?" Ci pensò qualche minuto e poi rispose.
"Milkshake alla vaniglia." Luke sorrise, beffardo.
"Perfetto, lo prendo anch'io."

"Giochi a Ruzzle?" Chiese Frances, aspettando Michael con i prodotti ordinati.
"Chi gioca ancora a Ruzzle?" Sbottò, indignato.

"Io, evidentemente." Sbuffò.
"Assasin's Creed?"
"Ho tutti i giochi, e anche i libri"
"Guitar Hero?"
"Tutti i giorni a tutte le ore."

E così passarono il pomeriggio, loro due insieme e sembrava quasi che Frances avesse messo da parte la sua voglia di vendetta, la sua voglia di organizzare lo scherzo migliore del secolo.

FaceTime - l.hLeggi questa storia gratuitamente!