sixteen

7K 562 34

Quel giorno finalmente Frances si era decisa ad andare al mare con i suoi amici e non a stare a casa a chiamare gente a caso e fare scherzi. Luke, in quanto a scherzi, l'aveva demolita.

Si sdraiò sotto l'ombrellone ancora con i vestiti.
"Non ti metti in costume Baby?" Girò lo sguardo. Nessuno la chiamava Baby. Nessuno oltre a Luke.

"Ma che sei, uno stalker?" Borbottò arrabbiata la ragazza mettendosi seduta.
"Forse.
Tralasciando gli scherzi, non puoi pretendere di essere invitata da qualche parte dove c'è anche Michael senza trovarmi. Siamo una cosa sola io e lui." Si sedette accanto a Frances, togliendosi poi la canotta.

Aveva un bel fisico, inutile negarlo, Frances era attratta da lui ma era fidanzato e voleva tenersi comunque a distanza.

"La tua ragazza dov'è?" Chiese acida Frances.
"Rosalie? Ah, a casa, non esce mai con me." Sembrava quasi una cosa normale per lui.

Tra i due ci fu silenzio per un po'.

"Io uscirei sempre con il mio ragazzo se fossi fidanzata." Sbottò improvvisamente la ragazza.
"Vorrei che fossi la mia ragazza allora." Rise Luke.
"Non essere sciocco." Frances era diventata rossa.
"No, davvero, se non fossi fidanzato giuro che ti chiederei di essere la mia ragazza." La guardò. Lei abbassò lo sguardo.

"Be', grazie del complimento allora." Si tolse anche lei la canotta rimanendo in costume.

"Di nulla. Credo che, se fossimo fidanzati, ci saremmo lasciati dopo una settima." Rise lei.
"Secondo me ti sbagli. Saremmo durati molto di più perché io non ti lascerei andare. Insomma, se mi lasciassi io ti lascerei andare ma ti penserei, perché sono fatto così. Amore ha bisogno di amore no?" Frances era imbarazzata e lo si vedeva benissimo.

"Bisognerebbe provare per dirlo." Appena disse quelle parole se ne pentì subito.
"Dici?" Si avvicinò al viso della ragazza fino ad essere fin troppo vicino.
"Credo di sì." Lui le sorrise e le lasciò un bacio all'angolo della bocca, tra la guancia e le labbra, per poi alzarsi e andare a fare il bagno.

FaceTime - l.hLeggi questa storia gratuitamente!