twelve

7.5K 561 38

Quella mattina Frances si alzò molto presto, o almeno per lei era come svegliarsi all'alba.

Erano le 9 del mattino del 6 Giugno e lei non stava più nella pelle.
Aveva organizzato tutto: maglie dei One Direction per lei e Taylor, aveva imparato i testi di alcune canzoni a memoria, gadget vari come occhiali da sole, cappelli, persino delle mollette.

Si sarebbe sentita sicuramente ridicola ma ne sarebbe valsa la pena, era pur sempre lo scherzo del secolo.

Alle 10 raggiunse Taylor al centro commerciale per comprare dei vestiti da American Apparel da indossare per festeggiare dopo lo scherzo.

Velocemente, tra chiacchiere, vestiti e patatine fritte, si fecero le 3 e mezzo e dovettero recarsi da Starbucks che era piuttosto distante dal centro commerciale.

Arrivarono con dieci minuti d'anticipo e si sedettero mentre a turno andavano a cambiarsi nel bagno.

La prima fu Frances che corse, letteralmente, verso il bagno e si cambiò in men che non si dica, era veramente l'opposto delle sue amiche che perdevano ore nel bagno per truccarsi, vestirsi... Frances non concepiva quella mentalità.

Quando fu pronta uscì dal bagno e vide lui.
Era molto alto, e bello, e lei guardandosi si rese conto di non essere veramente nessuno paragonata a lui.

Sperò di non essere vista ma purtroppo non fu così.
"Frances, giusto?
Be', è questo il tuo piano geniale? Andiamo, puoi fare di meglio." Sentì urlare mentre si nascondeva dietro la pianta finta.

"Ti odio." Borbottò uscendo e recandosi al bagno per cambiarsi, di nuovo.

FaceTime - l.hLeggi questa storia gratuitamente!