||57||

399 44 7

Sento dei baci umidi sul mio collo che salgono fin dietro al mio orecchio.
Apro leggermente gli occhi e noto che il budino vuole svegliarmi..
Io-"Altri 10 minuti!" Cerco di dire.
Benji-"Ti ho portato la colazione piccola"
Spalanco gli occhi solo al sentir la parola "colazione"

Mi tiro in sù e Benji appoggia il vassoio sulle mie gambe.

Lo sto amando troppo.

Davvero tanto.

Io-"Ti amo." Gli do un bacio a stampo.

Su questo vassoio c'è un ben di dio.
Non immaginate.

Benji-"Anch'io" fa un sorrido soddisfatto.

Finisco di mangiare la colazione mi catapulto in bagno a prepararmi.

***
Rieccomi che non so cosa mettere.

Prendo un vestitino che prima mi andava un po' largo e che ora mi calza a pennello, come scarpe invece indosso degli anfibi.

Faccio qualche boccolo, mascara(?), rossetto e sono pronta.

questo vestito mette in risalto un po' la pancia, e questa cosa non mi dispiace.

Devo dire che sono leggermente agitata per il pranzo.

Anche se ci siamo già conosciute tramite telefono con tutti i suoi componenti.
Però dovremmo dire una notizia parecchio importante.
Oggi stesso chiamerò i miei di parenti anche se penso che non sia una cosa da dire tramite una chiamata telefonica..

Scendo le scale e c'è budino pronto.

Benji fa uno di quei fischi che fa la gente quando stai bene diciamo un po' alla grezza maniera.

Capito no?

Sorrido timidamente.

Prendo la borsa.

Benji-"Andiamo signorina?"

Annuisco.

Usciamo e prendiamo l'auto per raggiungere il centro.

****

Camminando per il centro noto che c'è un negozio per donne in gravidanza.

Io-"Entriamo" dico prendendolo per mano.

Entriamo e ci sono molte cose carine.

X-"Salve, come la posso aiutare?"
Io-"Ehm no grazie ma vediamo da soli"

Prendo già qualcosa per quando sarò a qualche mese in più di cui la pancia si nota di più così non dovrò venire di nuovo.

Usciamo con la grande busta..

Povero tutte le mie buste le porta Ben, non sembra molto divertito al fatto.

Benji-"Dovremmo prenotare un appuntamento da un ginecologo cosa ne dici?"
Io-"Il fatto è che non conosco bene qual'è il migliore nel campo"

Arriviamo all'auto e posiamo tutta la roba nel baule.

È ancora presto per andare a dalla famiglia di Ben, quindi decidiamo di andare a fare un salto a casa.

Entriamo e Benji appoggia tutte le buste all'entrata.

Questa casa incomincia a sembrarmi sempre più piccola, e questa cosa non mi piace.

Ecco altri sensi di vomito.

Mi sdraio di nuovo sul divano.

Benji-"Tutto bene piccola?"
Faccio no con la testa.
Benji-"Ho capito tutto. Vai a sdraiati nel letto su!"

Obbedisco e vado a letto.

Sento che questa gravidanza non riuscirò a gestirla bene...

Sono passati circa 10 minuti e mi sento meglio.

Vado in bagno e mi do una rinfrescata, lavo i denti e tutto il resto.

Scendo nuovamente giù dove Benji mi sta nuovamente aspettando.

****

Siamo di fronte casa dei suoi, siamo entrambi molto agitati.
Forse lo sono un tantino di più io ma cerco di non farlo notare.

Suona al campanello e viene ad aprirci la mamma di Ben.

Mamma Ben-"Ma che piacere! Entrate pure! Non state lì"
Benji-"Ciao mamma!" Gli posa un bacio delicato sulla guancia.
Dopo di ché la saluto anch'io con una stretta di mano e due baci sulla guancia.
Benji prende la mia mano e la stringe.

****

Abbiamo pranzato, era tutto davvero molto squisito.
Io-"È stato tutto molto di mio gradimento, mi complimento!"
Mamma Ben-"Oh ma figurati, mi sono impegnata apposta proprio perché c'eri tu!"

Benji mi da un colpettino al fianco.

È arrivato il momento.

Ci alziamo in piedi.

Benji-"Famiglia vi devo dire una cosa molto importante."
Papà Ben-"Figlio mio parla perché così metti ansia"

Benji-"Siamo in dolce attesa"
Io-"Eh si"

Sul viso della mamma di Ben si è creato un sorriso più di 32 denti!
Sembra che l'abbiano presa bene.
Vengono tutti ad abbracciarci e a complimentarsi.

Ci sediamo nuovamente a tavola.

Sono davvero tanto felice.

Mamma ben-"Mi avete resa al settimo cielo con questa notizia"
Papà Ben-"Vale lo stesso per me"
Alex-"Uooh diventerò zio!"
Io-"Esattamente"

****

Dopo aver continuato a parlare del bambino o bambina siamo tornati a casa, perché ahimè non mi sentivo nuovamente bene...

Ora siamo sdraiati nel letto a farci tremila progetti per il nostro futuro.

Spazio autrice

Ciaoo.
Capitolo di passaggio.
Scusatemi per la lunga assenza ma ho iniziato scuola e quindi con i compiti non stavo trovando tempo per scrivere il capitolo.

Sorry.

Sono uscite le date di "0+"
Voi a quale instore andrete?

Io Bari e Lecce (1 e 2 Novembre)
Insieme a Lauu FedeRossiObsessed

Spero che la storia vi stia piacendo!

Vi mando un bacio e un abbraccio.

Votate e commentate★

Crescere sembra impossibile senza te💫Leggi questa storia gratuitamente!