#IoPow
Mi sveglio grazie hai dolci baci che Benji mi lascia intorno al mio viso.
Farò finta ancora un po' di dormire perché adoro quando mi coccola così..

Continua ancora con i bacini ma questa volta si abbassa sul collo.

Adoro troppo.

Apro leggermente gli occhi.
Benji-"Piccola ma quanto dormi?"
Io-"Mh.. Tanto!Buongiorno amore"

Mi avvicino a lui baciandolo, un bacio intenso.
Pieno d'amore!.
Un ragazzo più perfetto di lui non esiste.

Mi stacco dal bacio e lo guardo intensamente negli occhi.

Potrei rimanere a guardarlo per ore.
Davvero i suoi occhi hanno come un potere magico.
Con un solo sguardo ti migliora la giornata.
Benji-"Cosa pensi piccola?"
Appoggio la mia testa sul suo petto accarezzando la sua mano.
Io-"A quanto sono fortunata ad averti accanto a me, ti ho conosciuto che ero senza speranze. Ero una semplice fan che sognava di avere una relazione con Benjamin Mascolo.
E ora guardami, eccomi qui, sono appoggiata sul tuo petto ad accarezzare la tua mano mentre tu dai delle leggere carezze sui miei capelli. Ho paura Benji tanta paura."
Benji-"Di cosa hai paura piccola?"
Io-"Che un giorno tutto questo non ci sarà più, alla fine tu sei un personaggio famoso cosa dovresti fartene di una come me che viene da un paese sperduto della Puglia?"
Benji-"Non finirà. Te lo prometto. Per gli altri puoi essere una persona qualche, ma per me sei la mia principessa. E chissà forse un giorno ci sposeremo e avremo tanti piccoli Mascolo girare per casa, magari con pannolini che volano da una parte all'altra"
Alzo leggermente il viso per poterlo guardare negli occhi e gli annuisco e Sorrido.
Si avvicina delicatamente a me, prede il mio viso tra le mani e mi bacia.
Mi guarda negli occhi:
Benji-"Non finirà nulla, mai."
Mettiamo le nostre fronti l'una contro l'altra. E ci sorridiamo.

Benji-"Dovremmo fare la spesa per la cena di domani sera"
CAZZO IL VIAGGIO.
Io-"Ehm, non so. Propongo di fare una cosa semplice niente di complicato"
Benji-"Mhh, poi ne parliamo meglio domani ché la vigilia"
Oooh grazie dico Mucchino!

Approposito Mucchino è nella valigia...
Povero.

#LauraPow
La sveglia del cellulare suona. Purtroppo ho studiato fino a tarda notte. Però il lato positivo che ho l'esame alle 10.
Fede nonostante tutto sta ancora dormendo sul mio letto.
Invece io mi ero addormentata sulla scrivania.

Mi guardo un attimo allo specchio e penso a quanto vorrei essere una di quelle ragazze che quando si svegliano sono perfette, già truccate senza un capello fuori posto.

Invece io mi sveglio con le occhiaie con il trucco che se ne andato a fottere e i capelli erano in compagnia del trucco.

Devo ripetere.
Ripetere e ripetere.

A prepararmi ci penso dopo.

Forse prima di ripetere è meglio se faccio colazione.
Sveglio Fede così faccio colazione insieme a lui.

Lo scuoto violentemente e non tarda ad aprire gli occhi.

Fede-"Mhh, dimmi" dice con voce assonnata.
Laura-"Vieni a fare colazione con me?"
Fede-"Certo ma che ore sono?"
Vado verso la scrivania dove si trova il cellulare e lo accendo per vedere l'ora.
Io-"Le 8:30"
Mi giro verso la porta e mi dirigo in cucina seguita da Fede.

#IoPow
Benji-"Vieni a fare colazione? Giù ci sono gli altri"
Io-"Vi raggiungo dopo"
Benji esce dalla camera.
Prendo velocemente la borsa dove ci sono i biglietti per domani.
Abbiamo il volo alle 6 del mattino.
A Brindisi.
Partiremo verso le 5.00 del mattino.
Meglio arrivare prima.
Non so come svegliarlo poveretto alle 4 del mattino.

Rimetto a posto i biglietti all'interno della borsa.

Scendo giù, saluto tutti e mi siedo al mio posto.
Benji-"Studiato?"
Laura-"SÌ.. NON RICORDARMI CHE HO UN ESAME PLEASE."
Ridiamo.

Laura-"Io vado a prepararmi e ripeto un po' tutto"
Fede-"Ti accompagno io alla sede"
Io-"Buona fortuna best"
Laura-"Grazie, scusa per ieri"
Per il comportamento da stronza.
Io-"È comprensibile"
Bevo il mio caffè mangiando la mia brioche.

Dopo di ché mi alzo, non ho voglia di prepararmi.. mi rimetto nel letto oggi mi sento leggermente debole con un lieve mal di testa.

Mi distendo sul letto mettendomi sotto le coperte.

Prendo il PC e perdo tempo.

Vado su Sky online e vedo qualche film al momento. Credo che sia città di carta.

#BenjiPow
Io e Fede parliamo del più del meno..
Benji-"Che ne dici c'è dopo che accompagni Laura andiamo a comprare il regalo per Francesca da parte mia?"
Fede-"Certo brooh'!."
Mi alzo da tavola spostandomi in camera.

Entro e vedo Francesca di nuovo a letto.

Benji-"Ehi che hai piccola?"
Francesca-"Nulla un lieve mal di testa ma nulla"
Benji-"Mhh, Amore fatti controllare, ti ricordo che i avuto una rischiosa operazione in testa."
Francesca-"Non fare un dramma!"
Benji-"Io faccio una doccia tesoro!"

Entro in bagno e mi spoglio
E faccio scivolare l'acqua tiepida su di me.

#LauraPow
Okay..
Non sono affatto tranquilla.
Io gli esami non riesco ad affrontarli con tranquillità.
Infondo e normale no?

Ho ripetuto le parti più importanti.

Mi sono sistemata per bene.
Diciamo che sono in condizioni presentabili.

Esco dalla stanza gridando il nome di Fede per tutta casa.

Fede-"Eccomi."
Io-"Andiamo?"
Fede-"Certo"

Esco di casa ed entro in macchina.
'La tenebrosa macchina dai vetri scuri..'

Arriviamo d'avanti alla sede.

Fede-"Buona fortuna" mi dà un bacio sulla guancia.
Io-"Me ne servirà"

Entro all'interno e salgo al piano superiore.
Dove c'è una fila lunghissima.
Saluto una mia compagna di nome Raluca.
È una ragazza bravissima poi adoro il suo nome.
Raluca-"Agitata?"
Io-"Eh sai un po'."
Raluca-"Il tuo un po' equivale a tanto."
Ridiamo.

Mi metto in disparte ripetendo.

Dopo due ore arriva il mio turno.
X-"Bizzarra" mi chiama il professore di pedagogia.

Entro all'interno e mi siedo d'avanti ai professori.

Professori-"Su cosa ti sei preparata?"
Io-"Sulla memoria"
Professori-"Finalmente uno studente che non propone la solita pappardella. Incominci pure!"

Inizio a parlare...


*Dopo un ora*

Finisco la lezione.

Professore-"Davvero brava, devo complimetarmi."
Prof. Trani-"Io propongo di darle un 30 e lode meritato"
Laura-"Grazie davvero"

Saluto i professori dandole la mano.
Esco dell'aula soddisfatta di me stessa.

Spazio autrice
Ho aggiornato oggi perché avevo tempo.

Amatemi.

Crescere sembra impossibile senza te💫Leggi questa storia gratuitamente!