#LauraPow
siamo seduti sul divano a guardare "Matrimonio alle Bahamas"
Io e Fede siamo distanti..
I miei occhi si stanno chiudendo pian piano.. Devo dire che ho sonno..

#FedePow
Che carina si è addormentata, ha il sonno talmente profondo che quando si è addormentata gli è crollata la testa sulla mia spalla e non si è nemmeno svegliata.
La prendo in braccio come le Principesse e la porto in camera sua.
La mia principessa.
Tra l'altro non ho sonno cosa strana perché io sono un tipo che se vuole dorme per un anno intero senza svegliarsi.

La poso sul suo letto delicatamente in modo delicato e gentile.
La metto sotto le coperte e gli poso un leggero bacio sulla fronte. Rispetterò la sua scelta.
Ci prenderemo del tempo.
E io non dovrò starmi con le mani in mano.
La conquisterò a piccoli passi.

#IoPow
Mamma-"In quale città farai servizio?"
Io-"Dovrei scegliere varie città, tra cui Modena, Milano e Torino"
Mamma-"Tutte città lontane, la mia piccolina che fino a ieri giocava con le barbie e le macchinine ed oggi mi dà questa notizia che presto sarà in divisa da carabiniere"
Sorrido.
Benji-"Se sceglieresti Modena farebbe comodo a me e Fede"
Papá-"Benjamin parlaci un po' di te"
Benji-"Oh così mi sentirei a disagio.. Sono nato il 20 Giugno, ho 23 anni e ho una band con il mio migliore amico Fede due mesi fa è uscito il nostro primo album '20:05'. E che dire altro.. Ah si, provengo dall'Australia"
Papà-"Interessante, sai mi sei molto simpatico nonostante tutti i tatuaggi e quel coso al labbro"
Scoppia una risata generale.

Dopo qualche chiacchierata io aiuto mia mamma a sparecchiare mentre Benji e mio padre parlano.. sono felice che vanno d'accordo, in passato quando provavo a presentagli qualcuno gli ordinava di lasciarmi perdere perché essi non era il mio tipo.

Sono le 23.00
Papá-"Dovreste tornare a casa.. non voglio cacciarvi ma Lecce non è di certo dietro l'angolo."
Io-"Abbiamo perso le condizioni del tempo."
Benji-"Già"
Ci alziamo..



Arriviamo a Lecce e sono tipo le: 00.35.
Entriamo in casa e regna un silenzio tombale..

Io-"Preparo una cioccolata calda ti vá?" Dico a bassa voce in modo da non svegliare nessuno.
Benji-"Mah si dai"
Entriamo in cucina e chiudiamo la porta.

Prendo un pentolino e ci metto del latte..
Beh insomma adesso non voglio fare Benedetta Parodi..

Dopo di ché andiamo a letto..

Tra qualche coccola e un altra ci addormentiamo l'uno attaccati all'altra.

No ma qualcosa mi dice che fra quattro giorni partiamo io e Benji.. Mio.. l'adrenalina al massimo.


9.30 a.m
Mi sveglio grazie hai dolci baci umidi che Benji lascia sul mio collo.
Apro leggermente gli occhi e subito dopo sento la sua dolce voce:
Benji-"Buongiorno piccola"
Io-"Buongiorno amore, ma che giorno è oggi?"
Benji-"Lunedì 20, perché?"
Oddio devo andare a ritirare i biglietti per il viaggio.

Mi alzo di scatto.
Benji-"Dove vai di fretta?"
Cosa mi invento?...

Io-"Nulla devo sbrigare una commissione"
Mi crederà?.
Benji-"Ti accompagno se vuoi!"
Io-"Ma no puoi stare tranquillo!"
Benji-"Per me è un piacere dai piccola.."

Aiutoo.

"SOS"

Spazio autrice
Ciao fringuelli!
Come state?
Benji scoprirà qualcosa del viaggio?

Crescere sembra impossibile senza te💫Leggi questa storia gratuitamente!