Io e Shawn abbiamo deciso di fare questo gesto assai pericoloso, ma sinceramente vorrei evitare che il mio ragazzo baci un'altra.
-
Mi sveglio presto, mi preparo velocemente e mi faccio accompagnare da mio padre in aeroporto. Mando un messaggio a Shawn dove gli dico che lo aspetterò in hotel dopo.

Stasera alle nove saremo da Jimmy Fallon e sono stra emozionata, non andrò sul palcoscenico ma almeno starò sul "set".

«Papà, non dire a mamma di me e Shawn, magari glielo dirò quando torna dal Mississipi, non voglio altre complicazioni» dico guardando mio padre seriamente.
«Va bene, però mi raccomando, fate i buoni, la cintura di castità SEMPRE» dice scoppio a ridere e faccio un cenno con la testa.
«Grazie pa', ti voglio bene» dico sorridendogli.
-
Arriviamo al Toronto Pearson, ferma l'auto e scendiamo.
«Ciao, ci sentiamo!» dico facendo un cenno con la mano, solo che la prende fermandomi,
«Aspetta tieni la mia carta, non puoi farti mantenere da Shawn, almeno non finire tutti soldi» dice dandomi la sua carta di credito, la prendo in mano e la metto nel portafoglio.
«Però anche te mi mantieni, ma grazie. Comunque, avevo dei soldi miei, di quando lavoravo in estate, perciò non mi sarei fatta dare soldi da lui» dico ammiccando.
«Vabbè tienila comunque.
Buon viaggio eh, stai davvero attenta, sempre attaccata a lui» dice baciandomi la guancia e andandosene via.

Starò per un paio di giorni con Shawn, sono felice, non so perché io non voglia dire a mia mamma di me e Shawn. Forse perché se lo scoprirebbe ci romperebbe tantissimo. Mio padre è tranquillo, se gli dico qualcosa, all'inizio rompe, ma poi la smette e mi lascia vivere tranquilla, invece con mia mamma il contrario mi scasserebbe per anni ed anni, tanto so che prima o poi glielo dirò.
-
Davanti l'imbarco Toronto - New York, ci sono alcune fan, le riconosco dato che hanno o la maglia di Shawn o dei cartelloni, mi guardano e vengono da me.

«Oddio sei la ragazza di Shawn, sei bellissima, facciamo delle foto?».

Accetto, so che se dico di no passo per quella antipatica se dico di si, chi lo sa, tanto ormai io e Shawn lo vogliamo dire, queste ragazze sono fortunate a vedermi prima del boom che faremo.

Faccio un po' di foto, poi chiacchiero per un paio di minuti con loro.

«Comunque non siamo fidanzati, forse. Ora vado buona giornata» dico sorridendo.

Ora sono qui, su questo aereo, da almeno un'ora, è vicina New York, ma il mio volo è quello che dura un po' di ore, so che se ci fosse stato Shawn, qui al mio fianco, il tempo sarebbe passato più velocemente, invece di fianco a me sono seduti un signore anziano ed un tipo, che sta stanno dormendo da quando siamo partiti.
Socchiudo gli occhi un attimo, ma poi cado in un sonno profondo.

Sento la voce di qualcuno che mi sta chiamando, apro gli occhi lentamente e vedo che è il tipo di fianco a me.
«Siamo arrivati, scusami, ma dovrei passare» dice ridendo, divento rossa e mi alzo di scatto.

«Te non sei mica la ragazza di Shawn Mendes?» dice sempre il tipo di prima, prendiamo le nostre cose e ci dirigiamo verso  il nastro trasportatore per le valige. Noto che non ho ancora risposto alla domanda di prima.

«Comunque no, non sono io» vedo la mia valigia e la vado a prendere velocemente.
«Io mi chiamo Samatha» dico.
«Lo sai il tuo nome?» dice lui, indicando poi il biglietto con i dati sensibili sulla valigia, divento rossa per la seconda volta e cerco di andarmene.

«Scusami, te torna, aspetta» dice il tipo, nemmeno lo conosco e vuole tutte ste attenzioni.

Esco dal "reparto valige" e noto che l'uscita è piena di ragazze con dei cartelloni su Shawn e anche su di me.

Cerco di nascondermi il più possibile ma poi sento una ragazza gridare.

«È la ragazza di Shawn, guardate che bella! Posso fare una foto con te?» dice.

«Certo!» dico cedendo e sorridendole, vado da loro.

Faccio anche delle altre foto con altre ragazze che sono piuttosto felici della mia presenza.

«Comunque grazie mille per il complimento, anche te sei molto carina» dico sempre sorridendo.
«Te non eri mica la migliore amica di Shawn?»
«Lo siamo ancora, però ovviamente il nostro rapporto è cambiato» dico,
«Ovvio sei la sua ragazza ora! Sei davvero fortunata!» dice la fan.
«Anche Shawn è fortunato ad avere voi come fan, non siamo fidanzati, siamo... non lo so» dico, sperando di averle fatto confondere.

Continuo a chiacchierare con il gruppetto di fan, ma ad un certo punto una ragazza urla.

«SONO DAVVERO FIDANZATI, ANDATE A VEDERE LA FOTO CHE HA MESSO SHAWN» come ha fatto a postare la foto se è in aereo, guardo l'orologio al polso e noto che sono le 11:30, è appena arrivato, probabilmente starà aspettando la valigia.

Controllo instagram e noto la foto che ha messo.
Una di me che sorrido con lui che fa una faccia buffa, nella descrizione ha scritto: i rapporti cambiano, lei da una perfetta migliore amica è diventata una perfetta fidanzata, amo questa ragazza più di ogni altra cosa al mondo, volevo dirvelo perché non voglio nascondervi certe cose, siete come una seconda famiglia. Vi voglio bene e ti amo Venere @venereoceans.

Sorrido al post.
«Hai letto? Shawn è un ragazzo d'oro» dice un'altra ragazza.

Vedo Jake dietro al muro di carton gesso.

«Sta arrivando Shawn, mettetevi a posto!!!» dico facendo gesti con le mani, le vedo che si alzano di scatto, si sistemano i capelli e prendono i loro telefoni, dopo un paio di secondi lo vedo svoltare l'angolo mentre si sistema il ciuffo.

Lo guardo ed una lacrima scende dal mio volto, è così dannatamente bello.

Le ragazze urlecchiano alla vista di Shawn, io invece rimango impalata come se fosse la prima volta che lo vedo.

«Ciao!!!» dice Shawn alle fan, le saluta abbracciandole e ci fa la foto.
«Ciao anche a te» dice lui baciandomi davanti a tutte.
«Shawn... mi sembra irrispettoso» dico a bassa voce,
«Shawn hai una ragazza stupenda, simpatica e molto audace, tienitela stretta, comunque non stai facendo nessun dispetto a noi, anzi, siamo felici, mi piace il fatto che glielo hai detto e come dire, tieni a noi fan, grazie mille a tutte e due, vi amo!» dice un'altra.

Usciamo dall'aeroporto con un sorriso stampato in viso. Ci baciamo di nuovo e sospiriamo.

«Ora lo sanno tutti piccola»

Tasty Lips. (Shawn Mendes)Leggi questa storia gratuitamente!