otto

849 65 11

Spruzzo il cif sul tavolo e con uno straccio inizio a pulire.
"Possiamo parlare?"alzo lo sguardo e incontro gli occhi del biondo
"Sei solo?"domando fissando intorno
"Si" sussurra per poi sedersi sulla sedia
"Dimmi" mi siedo anche io di fronte  a lui
"Ma io e te ci conoscevamo già prima?"domanda fissandomi serio
Sospiro e annuisco
"Eravamo amici?"domanda tirandosi il ciuffo indietro
"Molto"abbasso lo sguardo e ripenso a noi due
"Ti prego aiutami" m'implora e io rialzo lo sguardo verso di lui
"Cos'hai bisogno?"
"Risposte"
"Risposte?"domando stupita e lui mi guarda annuendo
"Se vuoi potremmo pranzare insieme" domanda il biondo grattandosi la nuca
"Va bene" sorrido.

[...]

Ci sediamo al tavolo e devo dire che è un posto grazioso.
Sto pranzando con fede yeee.
"Allora.." richiama la mia attenzione in biondo
"Cosa prendi?"domanda imbarazzato
"Mh...una Coca-Cola e una pizza margherita grazie" sorrido al cameriere stra figo ma shh
"Una pizza ai 4 formaggi e una birra"lo guarda male il biondo e il ragazzo va via con le nostre ordinazioni
"Da quanto ci conosciamo?"domanda il biondo
"2 anni circa"
"Come ci siamo conosciuti?"domanda facendo scontare i nostri occhi.
"Davanti alla scuola perché mio fratello era diventato tuo amico"
"Stavamo insieme?"
Il mio cuore perde un battito e butto giù un groppo di saliva
"N-no"
"Meglio"-sospira-"è mai successo qualcosa tra di noi?"
Il sangue mi si congela nelle vene e un "si" sottilissimo lascia le mie labbra
"Ti prego dimmi cosa"
"Ci siamo baciati prima che me ne andassi,per ben due volte ci siamo baciati,e la seconda mi hai dato questo bracciale" tocco il bracciale al mio polso sorridendo e anche lui lo guarda sorridendo
"Quel bracciale mi ricorda qualcosa" sorride il biondo fissandolo
"Lo amavo e tu me l'hai regalato"
Sempre sorridendo mi guarda e io mi sciolgo.
Arrivano le ordinazioni e mangiamo in silenzio.
"Credo sia ora di andare" affermo pulendomi le labbra per poi alzarmi dal tavolo.
"Mi dispiace di non ricordarmi di te"
In un secondo sono tra le braccia del biondino e dopo attimi infiniti ricambio.
Sciogliamo l'abbraccio e ognuno va per la propria strada.

Spazio autrice

Come può non ricordarsi ancora nulla? Oh ma andiamo!
Come pensate stia sara?


quando si rimane da soli||Benji&Fede||Federico Rossi||Leggi questa storia gratuitamente!