quattordici

878 61 13

"Glielo diciamo?"sento dire da benji
Si perchè loro stanno per un po a casa mia.
"Dimmi c-"mi blocco vedendo il biondo
Si alza e si avvicina a me per poi schiaccarmi un bacio sulla guancia.
Perchè è qui?
"Io e martina vogliamo partire e trovare un posto adeguato per faare famiglia,sono qui per salutarti,grazie per ieri"
Cosa?
doveva proprio venire a sbattermelo in faccia che se ne va?
Ma si diverte a vedermi stare male?
Vuole lasciarmi di nuovo sola?
Vuole avere una cazzo di famiglia con una qualsiasi?
Oh ma perchè mi preoccupo?
Vita sua cazzi suoi no?
Bene.
"Ok ciao"dico freddamente per poi andare in camera mia,sbattere la porta e chiudermi dentro a chiave.
Prendo il telefono e lo collego alle cuffie per poi far partire a volume alto la musica.
Piu è alta e piu mi entra in testa e piu mi entra in testa e piu non sento i miei pensieri.
"Tutt'ora penso che fidarsi sia autolesionismo" sussurro al vento lanciandomi sul letto

[...]

È sera tardi,fede se nè andato e benji  e vale stanno dormendo.
Esco da camera mia per andare in terrazza.
Estraggo una sigaretta dal pacchetto e la porto alla bocca,respiro e poi ispiro.
"E anche oggi mi manchi" sussurro al cielo mentre faccio muovere tra le mie dita il bracciale di quel rgazzo che si è impossessato del mio cuore.
Abbasso lo sguardo verso l'oggetto e sorrido pensando a cosa eravamo e acosa potevamo essere.
Anzi no...se è finita cosi è perchè non potevamo essere nulla.
Devo andare avanti,anche se forse non andrò mai avanti al 100% ho ancora bisogno di lui.

quando si rimane da soli||Benji&Fede||Federico Rossi||Leggi questa storia gratuitamente!