undici

839 61 14

"Si ricorda tutto!" Sentiamo gridare e vediamo i nostri due amici correre verso di noi per poi saltarci addosso
"Ora che farai?" Domanda Benji rivolto a fede
"In che senso?" Domanda confuso il biondo
"Con martina"
"Beh lei è la mia ragazza,vogliamo avere una famiglia e sara potrebbe scappare di nuovo quindi farò la cosa più ovvia resterò con lei"
Il mondo mi cade addosso,le gambe iniziano a tremare e a non reggere il mio corpo,il labbro trema e inizio a morderlo istericamente,le lacrime arrivano ai miei occhi ma io cerco di ricacciarle dentro,non posso piangere in pubblico io devo essere forte.
E poi cosa mi aspettavo?che sarebbe corso nelle mie braccia?ha ragione potrei andarmene di nuovo e Martina di certo non lo lascerà per andare con un'altro,per quanto io odio quella ragazza lei ha tutto il diritto di stare con federico,glielo lascerò e cercherò di farmi una vita forse è meglio così,non posso stare male per qualcuno che non sarà mai mio.
"S-scusate devo a-andare" la mia voce è spezzata perché mi sto trattenendo e penso se ne siano accorti visto che mi stanno guardando.
Inizio a correre via da quella casa,corro e corro,ormai le lacrime hanno preso il sopravvento e stanno solcando le mie guance,il freddo penetra nelle mie ossa e alcune ciocche di capelli mi coprono gli occhi.
Arrivo al parco e vado a sedermi sull'altalena.
Mi do la spinta con i piedi e inizio a dondolarmi.
Inizio a canticchiare la mia canzone preferita e penso a fede.
"Si felice anche quando le cose belle non vanno,ma tu oggi pensa a chi ti ha dato molto senza aver tanto,fissa il cielo anche quando sei felice un giorno all'anno,anche se non sono qui è come se fossi al tuo fianco"

Spazio autrice
Ma...fede.
Quanto è stato coglione fede?
Su cambiate idea su Martina anche sara vuole che fede vadi da lei...quindi?

quando si rimane da soli||Benji&Fede||Federico Rossi||Leggi questa storia gratuitamente!