sei

890 58 22

Inizio a barcollare ridendo come una scema per la discoteca.
Credo di aver bevuto troppo ahaha.
Mi lascio andare sul divanetto rosso fuoco e mi porto un'altro bicchierino di vodka alla menta alla bocca.
"Sai che non fa bene bere troppo?"domanda una voce impastata,probabilmente ubriaco e io alzo lo sguardo verso quella persona che parla e incontro degli occhi azzurro ghiaccio e un sorriso che mi fece innamorare.
"Ahaha te che ne puoi ahaha sapere"mi alzo barcollando e lui mi tiene per i fianchi per non farmi cadere
"Bere non risolve nulla" sussurra vicino alle mie labbra.
"Ne avevo la prova,mi ricordo che prima bevevo parecchio e sono finito in coma,meglio divertirsi senza mettere di mezzo la propria salute che divertirsi rischiando la salute" sorride fissandomi le labbra e io continuo a stare zitta
"Perché non ci divertiamo io e te?"ghigna divertito
"Ahaha sarebbe bello" lego un braccio intorno al suo collo ma prima che possa succedere qualcosa la trota della sua ragazza mi spinge via
"Che cosa state facendo?"grida mettendosi le mani sui fianchi e guardandoci seria.

[...]

Narra fede
Mi sveglio ma al mio fianco non c'è Martina.
Scendo le scale e vedo i due mori baciarsi e la mia ragazza ferma a fissare quella scena dolce.
"Giorno" dico facendo entrata in cucina e i due si staccano ricambiato il saluto,mi avvicino alla mia ragazza ma lei mi mette una mano sul petto
"Che succede?"domando fissandola
"Non ti ricordi niente"domanda seria
"No" non capisco cosa dovrei ricordare
"Ah quindi non ti ricordi di non avermi ascoltato e di esserti ubriacato e che ti stavi per baciare con la tizia del Bar?" Urla Martina posizionandosi davanti a me
"Noi ce ne andiamo" scappano via vale e Benji
"Piccola io..." perché ho bevuto,stavo per buttare via una relazione fantastica.
Ho 22 anni ormai non sono più un bambino.
"Non sono arrabbiata che tu stavi appiccicato a quella xke comunque eri ubriaco e non è successo niente,sono arrabbiata perché ti sei ubriacato ignorando cosa ti ho detto"
"Mi dispiace" mi dispiace davvero
"E quella troia ci stava ance a baciarti eh!" Dice l'ultima frase con amarezza e prima che possa dire qualcosa entra a passo spedito Valentina.
"Lei non è troia,lei è una ragazza fantastica che nonostante la vita schifosa si è sempre rialzata"urla la morale e poi fissa me" e tu"-mi punta un dito contro-"avevi perso la tua cazzo di testa per lei" la mora scoppia a piangere e il mio amico l'abbraccia per  farla calmare.
La mia ragazza mi guarda scuotendo la testa delusa e sale di sopra correndo.
Io cosa?avevo perso la testa per lei?la conosco?

Spazio autrice
Le cose si fanno complicate eheheh.
Fede quindi sembra non si ricordi davvero di sara...ma ne siamo sicuri?
Vale è scoppiata...ha fatto bene o doveva stare zitta?
Quindi la ragazza di fede si chiama Martina....cosa pensate di lei?

P.s. mi diverte sentire le vostre ipotesi




quando si rimane da soli||Benji&Fede||Federico Rossi||Leggi questa storia gratuitamente!