Sono abbastanza forte...

1.9K 30 5

E non importa quante persone hai attorno se a nessuno interessa realmente di te. Ti ripetono che sono problemi inutili di una teenager in piena crisi ormonale, ma i "grandi" dovrebbero ricordare che ci sono passati anche loro. Dovrebbero ricordare di quando stavano male per colpa del fidanzato o della fidanzata, di quando stavano male per colpa di complessi mentali inutili, eppure è sempre così. Dicono che faccia parte della natura umana soffrire, però come dovrei fare ad essere felice se le cose non vanno mai come vorrei? Cosa pretendono da me? Sono una semplice diciassettenne, è normale che io ci rimanga male quando qualcosa non va per il verso giusto.

Il fatto che la mia vita ultimamente sia stata uno schifo è forse dir poco, però non  posso lamentarmi di niente perché non è colpa di nessuno. È solo colpa mia e delle mie insicurezze che mandano sempre tutto a quel paese. Ma come posso cambiare? Se sbaglio sempre tutto mica è colpa mia.Sono un disastro e si sa che i disastri non possono cambiare, possono solo combinare danni.

Eccomi arrivata a scuola... Yuppi che divertimento!

Come al solito, cammino verso il mio banco continuando ad osservare le altre ragazze e pensando a come sarebbe se fossi come loro. Ogni volta però vengo riportata alla realtà dalla campanella che indica l'inizio del tormento...

-Buongiorno Wendy!- mi salutò la mia migliore amica.

-Buongiorno Scarlett!- ricambiai il saluto sottovoce perché era appena entrato il professore di matematica, il signor Taylor, bravo professore, ma severo quanto basta.

La lezione continuò come al solito in silenzio e quando la campanella finalmente suonò, i ragazzi si alzarono non curanti del casino che stavano provocando per colpa di quelle maledette sedie. A differenza loro io rimasi seduta.

Speravo di riuscire a trovare un modo per migliorare il mio umore, purtroppo però non ero la protagonista di un film, il mio principe azzurro non sarebbe arrivato dal nulla per portarmi in salvo dalle mie insicurezze devastanti.

Guerriera!Leggi questa storia gratuitamente!