Capitolo 5

10 1 0



Finiscono gli allenamenti e i ragazzi escono dagli spogliatoi. Noto che Arianna vuole andarsene il prima possibile, come se volesse evitare di incontrare qualcuno e forse io so già chi. Cerco di convincerla a restare, ma non c'è niente da fare così la seguo in macchina. Nemmeno due passi che sentiamo una voce che la chiama: è Buffon; si avvicina timidamente verso la mia amica e le chiede se possono parlare un attimo in disparte, però Arianna gli dice che qualunque cosa le deve dire, posso sentirla anche io, così Gigi le chiede se si possono incontrare nel pomeriggio per un caffè. Noto che Arianna inizia ad agitarsi, si gira verso di me per cercare consiglio e con uno sguardo capisce che deve accettare; così si gira verso Buffon e, con un sì insicuro, accetta. Gigi sorride soddisfatto della risposta ricevuta e la saluta.

Così Arianna mi prende per un braccio e mi trascina con un passo veloce verso la macchina. Metto in moto e ci dirigiamo verso casa; lungo il tragitto la punzecchio e le chiedo se andrà all'incontro con Gigi, lei mi risponde che ormai deve andarci per forza perché ha accettato.

"ti ricordi quando ti è arrivato quel messaggio e io ti avevo detto che secondo me era lui?" le dico

"si e purtroppo devo ammettere che avevi ragione" mi risponde

Dopo qualche minuto esclama facendomi sussultare:" oh no!"

"che succede?" le chiedo preoccupata

"non so proprio cosa mettermi oggi pomeriggio!" mi risponde

Dato che oggi è il mio giorno libero, le propongo di andare a fare un po' di shopping e così facciamo.

Non ci abbiamo messo tanto perché Arianna ha trovato subito quello che cercava: un semplice jeans, una maglia e un bel cappotto che ha pagato molto.

Ritorniamo a casa, pranziamo e si fanno subito le 18:00 l'ora in cui Arianna si deve incontrare con Buffon, ma sta ancora a casa a truccarsi; così la raggiungo in camera e le dico che si deve muovere. Cinque minuti dopo è pronta, la saluto e le auguro buona fortuna; lei mi guarda storto e mi ripete per l'ennesima volta che non si metterà mai con Gigi perché non le piace, ma sono tutte bugie perché lo so che anche lei è pazza di lui. Quando sta per chiudere la porta, le arriva un mail da un indirizzo sconosciuto, ma l'ha subito capito che è Buffon perché c'è scritto il posto dove si devono incontrare e devo ammettere che proprio un bel locale.

"ci sa fare il capitano con questi appuntamenti romantici eh!" dico ad Arianna perché so che le da fastidio

"non è un appuntamento romantico e a dire la verità non so nemmeno perché ci sto andando!" mi risponde agitata come è lei

Mi metto a ridere e le dico:" dai muoviti che stai già in ritardo!"

Così lei chiude la porta e se ne va.

Dopo due orette circa ritorna e le dico non dandole nemmeno il tempo di togliersi la giacca:" raccontami tutto e nei minimi dettagli!"

Come nelle favoleWhere stories live. Discover now