La banalità dell'omofobia

La banalità dell'omofobia

22.3K Reads 2.3K Votes 19 Part Story
Luca Giò Miccia By Luca_Miccia Completed

"La banalità dell'omofobia" è una storia di amore/odio, semplice, schietta e parzialmente autobiografica.
Parla di Victor: un ragazzo che frequenta l'ultimo anno del liceo scientifico, che ama la botanica e giocare a calcio.
La sua omofobia è talmente interiorizzata che il solo pensiero di poter "diventare" gay lo terrorizza e, per questo, non può capire né accettare ciò che prova per il suo amico d'infanzia, Riccardo, omosessuale dichiarato.
Tentare di reprimere la propria natura è doloroso e frustrante, eppure a volte ci sembra l'unica scelta ragionevole. La resa dei conti, tuttavia, è inevitabile: tutti, prima o poi, dobbiamo confrontarci con i nostri errori e le nostre ansie.
E allora abbiamo due possibilità: continuare a sbagliare, oppure scegliere di crescere e smettere di mentire a noi stessi.

  • adolescenti
  • amore
  • angst
  • bullismo
  • crescere
  • gay
  • lgbtita
  • odio
  • omofobia
  • omosessualità
  • slash
  • teendrama
Lux_Star Lux_Star Aug 16
Ed ecco che le persone si ritrovano a rinnegare se stessi convinte che siano pensieri propri quando la colpa è dei loro genitori retrogradi che inculcano nella testa dei figli valori del tutto sbagliati
xKomaedax xKomaedax Jun 30
YARICHIN BITCH CLUB dj SEI TUUU CHE CI NASCONDE OREGETSU TANAKA AAAA GLI SCLERI
alystar00 alystar00 Aug 07
Sono indecisa se ridere per la sua stupidità o tirargli un vaso in testa
I miei più sentiti complimenti. Questo è il miglior racconto con tematica gay che abbia mai letto. Un vero e proprio romanzo. Dobbiamo trovarti un editore che lo pubblichi! :)
Lux_Star Lux_Star Aug 16
Mi chiedo seriamente se le persone che la pensano così siano degne di essere chiamate esseri umani, a me ricordano molto di più le bestie, che non hanno pensieri propri e si limitano a seguire la massa anche quando la massa ha solo idee malsane
TheWave16 TheWave16 Jul 01
*inizia a canticchiare mentre cerca la sua ricetta per il fuoco greco tra le tonnellate di fogli che ha sulla scrivania*
                              *esulta dopo averla trovata*
                              *continua a canticchiare, entusiasta al solo pensiero di potersi esercitare sui capelli di quest'uomo crudele*