Creepypasta stories.

Creepypasta stories.

587K Reads 26.4K Votes 86 Part Story
creepypastastoryy By creepypastastoryy Updated Mar 05, 2016

Questa è la storia di un uomo che entrò in un hotel e si diresse alla reception per registrarsi. La donna alla reception gli diede la chiave della camera e gli disse che, sul percorso, egli avrebbe visto una porta senza numero chiusa a chiave e che nessuno poteva entrarci. In modo particolare, nessuno avrebbe mai dovuto guardare all'interno della stanza, per nessuna ragione. L'uomo seguì queste istruzioni, andò dritto nella sua stanza e si mise a letto.

La notte successiva, però, la curiosità prese il sopravvento e l'uomo si fermò davanti alla porta senza numero. Provò a girare la maniglia, ma la porta era chiusa a chiave. Allora, si piegò e guardò dal buco della serratura. Dalla fessura passava un'aria fredda che sentì sull'occhio. Ciò che vide era una normale stanza d'albergo con un letto, proprio come la sua. In un angolo, però, c'era una donna con la pelle completamente bianca, rivolta verso il muro, che dava le spalle alla porta. L'uomo guardò perplesso per un po' e quasi bussò a...

Justgold13 Justgold13 Sep 10
Scommetto che voleva dire:
                              BELLA A TUTTI RAGAZZI IO SONO TIZIO-J
E poi scoprì che la donna che dava le spalle al muro era un trans che si stava segando
MLadys_27 MLadys_27 Jun 22
Io speravo che gli staccava l'occhio 😂😂
                              Quindi il tizio ha fissato l'occhio della tizia.
Anche a me capita che ogni volta che vado in albergo quelli della reception si premurano sempre di raccomandarmi di non entrare negli sgabuzzini
Ah, torna pure a guardare. Più scemo di quanto pensassi, lol
omgvhoran omgvhoran Mar 08
Ma perché non mi cago mai sotto quando leggo questa storia?