For every story tagged #WattPride this month, Wattpad will donate $1 to the ILGA
Pen Your Pride

"Sorry."

714 48 2

-CAPITOLO 5.-

LOUIS' POV

A quelle parole rimasi spiazzato.

Per lei ero come un fratello. Ero tutto per lei. E io,dopo aver saputo che si era presa una cotta per me,l'ho abbandonata,l'ho lasciata sola. Non so nemmeno io perché l'ho fatto.

Sono ancora speciale per lei. Dopo tutto quello che gli ho fatto e che gli faccio ancora passare. Anche lei per me è speciale. Ma non posso tornare indietro. Non possiamo tornare quelli di una volta.

Io non sono più il Louis Tomlinson che lei conosceva. Sono un'altra persona,sono cambiato.

Sono uno stronzo. Non posso tornare il suo migliore amico. Mi rovinerei la reputazione da cattivo ragazzo che ho nella scuola. Avanti,non si è mai visto un badboy con una migliore amica. 

Devo continuare a trattarla male,devo continuare a farla soffrire. 

Anche se a lei tengo ancora. Lei non lo sà,ma io le voglio ancora tanto bene. 

EMILY'S POV.

Rimase impassibile alle mie parole.

Ecco,lo sapevo,era meglio se mi stavo zitta,perché sono così cretina!

CRETINA,CRETINA,CRETINA,CRETINA.   C.R.E.T.I.N.A.

-"Scusa,scusa davvero,era meglio se mi stavo zitta,tanto a te non te ne frega niente di me".-  dissi.

-"Allora vedi che le cose le sai piccola? Non torneremo mai quelli di una volta. Ho capito che starti accanto ed essere il tuo milgiore amico,è stato solo uno sbaglio,un grosso sbaglio."-

E' STATO SOLO UNO SBAGLIO. 

E' STATO SOLO UNO SBAGLIO.

E' STATO SOLO UNO SBAGLIO.

Quelle orribili parole mi ronzavano nella testa.

Per me,essere migliori amici era stata la cosa più bella del mondo mentre per lui solo uno sbaglio.

Ma dai,diciamolo,qui lo sbaglio sono io,IO E SOLO IO. 

-"Sei uno stronzo".- Dissi con le lacrime che continuavano a scendere lungo le mie guance.

."Grazie del complimento piccola."- Dopo avermi detto quelle parole,se ne andò,lasciandomi sola in quel vicoletto. 

Si era fatto buoio. Erano le 18.30 così decisi di tornare a casa,il più velocemente possibile.

Le strade di Doncaster di sera,sono poco illuminate e poco raccomandabili. Dopo le sei,è meglio restarsene a casa. 

Cammino a passo svelto verso casa,quando sento qualcuno dietro di me,sento dei passi.

Mi giro ma non c'è nessuno. Sarà stata la mia immaginazione!

Continuo a camminare e sento di nuovo quei passi. Mi rigiro,ma anche questa volta non trovo nessuno. 

OK,INIZIO A SPAVENTARMI.!!

Ricomincio a camminare a passo più svelto. Anche i passi dietro di me diventano più veloci.

La paura si impossessa di me,ed inizio a correre.

Fino a quando una grossa mano mi afferra dal braccio.

'CAZZO'.

------

//SPAZIO AUTRICE.

Buonasera panda. :33 Me piasa chiamarvi cosi,d'ora in poi lo farò sempre. OuO. 

Allora,eccomi con il nuovo capitolo. 

Come potete vedere sto aggiornando ogni giorno e spero di riuscirlo a fare anche nei prossimi giorni.

Ditemi cosa ne pensate,se volete dirmi qualcosa,anche per migliorare la storia,fate pure,mi farebbe piacere. :)

CI VEDIAMO AL PROSSIMO CAPITOLO. *^* <3 

Life.Leggi questa storia gratuitamente!