"Io sollevo fieramente il mio capo verso le rocce minacciose, verso le cascate furibonde, verso le nubi che si schiantano ondeggiando in un oceano di fuoco, e dico: io sono eterno e sfido il vostro potere! Precipitate tutti su di me; e tu, cielo, e tu, terra, mescolatevi in un selvaggio tumulto, e voi tutti, o elementi, spumeggiate e infuriate nella lotta selvaggia sin l'ultimo atomo di quel corpo che io dico mio: la mia volontà sola, col suo saldo proposito, continuerà a librarsi con impavida audacia sulle rovine dell'universo, poiché io ho assunto la mia missione e questa è più duratura di voi: essa è eterna, ed io sono eterno con essa"
  • Venezia
  • JoinedJanuary 28, 2016



Story by dante_vendramin
Ti avrei portato con me [completa] by dante_vendramin
Ti avrei portato con me [completa]
Di Valerio, misterioso ed enigmatico protagonista di queste breve racconto, non si sa quasi nulla. È notte, m...
ranking #221 in filosofia See all rankings