La Bella Addormentata Non Si Sveglia Più

La Bella Addormentata Non Si Sveglia Più

8.2K Reads 861 Votes 28 Part Story
S.C. Lily By Lily_SC Updated Aug 12

"Quand'ero piccola, ero convinta che dormire fosse come perdersi una fetta di vita. Adesso ci sono giorni in cui non vedo l'ora di potermi mettere nel letto e spegnermi. Semplicemente spegnere i miei pensieri e cessare di vivere per un po'."
  
Daisy ha 16 anni e, a seguito di un evento traumatico che l'ha coinvolta molto da vicino, trascina una vita a cui sente di non appartenere più.
Le ore si susseguono lasciando una scia di niente fino al momento in cui lo straordinario non squarcia la monotonia di quei giorni uno uguale all'altro. Ma il cambiamento troppe volte fa paura e anche la promessa di di un nuovo amore, potenzialmente in grado di sconvolgerle completamente la vita, può terrorizzare.
Daisy sarà allora capace di abbracciare l'ignoto per riuscire a tornare a vivere?


N.B. La storia in questione non è una fiaba! Quindi non vi aspettate principi, principesse e rospi (non ci sarà neppure un arcolaio in cui Aurora si pungerà il dito, giuro).
  
  

© S.C. Lily

MartinaCassettari MartinaCassettari 7 days ago
Per chi ha già letto la storia: questo libro secondo voi avrà un sequel o si conclude qui?
Sono la ragazza del post su facebook. Comunque come inizio mi piace. Molto carino quando la bambina raccontava la sua passione per la vita, la voglia di imprimere ogni attimo. Malinconico dopo a seguito della brutta perdita. Mi piace, incuriosisce.
Io adoro dormire ahahah però quando ero più piccola, mi mettevo a fantasticare bellissimi momenti romantici con ragazzi immaginari prima di dormire😂
Purtroppo quando si perde qualcuno di caro è un dolore che non andrà mai via, ma è giusto così, quel ricordo ci ricorda che quella persona c'era e che era importante. Mi hai fatto commuovere 😢😢😢
xroxy_ xroxy_ Dec 29, 2016
Quando si prova dolore per la prima volta è difficile. È dopo che si impara a conviverci, poco a poco. 😊
Ecco. Lo sapevo che qualcosa doveva andare storta... Poverina 😢