Via con me

Via con me

24.1K Reads 425 Votes 8 Part Story
Alex By alez_writer Updated Feb 12

*IN FASE DI REVISIONE*

Alessandro: stronzo e dolce a seconda del suo umore o della persona con cui parla; un ragazzo perfezionista che mira ad essere sempre il migliore agli occhi degli altri sapendo di essere il peggiore in realtà. Carattere contraddittorio, mostra solo una piccola parte di sé; non permette mai alle emozioni di scendere in campo, seppur la sua lunaticità talvolta possa fargli accidentalmente rivelare emozioni. Inorridito dal proprio passato, insoddisfatto del presente, terrorizzato dal futuro Alessandro cercherà sempre distrazione da ogni sua preoccupazione nel sesso e nell'alcol, finendo solo per sentirsi più vuoto. Menefreghista, non gli importa di quasi nessuno, eppure vorrebbe solo una persona speciale al suo fianco ma nessuna ragazza riesce a soddisfarlo. 
Nichy: amica d'infanzia di Alessandro nonché la famiglia che non ha mai avuto. Determinata, forte, incubo di chiunque faccia del male ad una persona a lei cara. Ha un carattere forte, molto simile al suo amico fraterno, non perde occasione per passare del tempo con lui; sono cresciuti insieme, l'uno la gioia ed il dolore dell'altra, un rapporto unico li unisce. Diverse persone si metteranno tra loro ma il loro legame, seppur pieghevole, sembra non potersi spezzare.
Kate: timida ragazza italo-americana trasferitasi in Italia alla morte dei genitori. Introversa, impacciata, dolce, gentile con chiunque lei ritenga buono, spaventata dai ragazzi e odiosa delle persone in generale, vittima di bullismo, un brutto passato influenza il suo modo di essere. Incontrerà per caso Alessandro col quale avrà diversi confronti; quando due caratteri del genere si scontrano è facilissimo che l'odio emerga ma...se venisse fuori qualcos'altro? 

Tre caratteri che si scontrano, chi avrà la meglio sull'altro? 
L'amicizia a volte può essere semplicemente un amore che si ha paura di rovinare?
L'odio può essere amore che si ha paura di provare?
L'amore può essere talvolta una bugia?


Racconto in 1a pers

Ehm. 
                              Dai tutte le ragazze hanno almeno qualche felpa maschile nel proprio armadio
Complimenti, si vedono i cambiamenti dalla versione precedente u.u
occhidifuoco01 occhidifuoco01 Nov 04, 2016
È bella la storia già dal primo capitolo:racconti bene nei dettagli, la grammatica sembra a posto e ci sono scene ,che fanno morire dal ridere.  Complimenti!
freely-reading freely-reading Nov 24, 2016
Se sapeva che sotto lo zerbino c'erano le chiavi, perché prima non le ha usate per aprire la porta, vestirsi e prendere lo zaino? Ahahhahaha
freely-reading freely-reading Nov 24, 2016
La ragazza con cui si era scontrata il giorno prima. Probabile :D Continuo a leggere
xvpurpleunicornvx xvpurpleunicornvx Dec 08, 2016
Ale, but non sarebbe più comodo dire "E fissai il soffitto"? Perché il tetto è più  la struttura esterna, but vedi tu blblb