Un amore per Elizabeth

Un amore per Elizabeth

81.8K Reads 4.8K Votes 25 Part Story
CatherineGardens By CatherineGardens Completed

Inghilterra, 1833. Una storia d'amore perfetta, travolgente, romantica e destinata al lieto fine. Ma basta un attimo, e ogni sicurezza di Elizabeth svanisce, insieme alla sua innocenza e spensieratezza. Passano tre anni da quell'episodio. Liz non è più la stessa. E neanche Thomas. Una cosa, però, non è cambiata: l'amore che li lega. 

"Un amore per Elizabeth" racconta la storia d'amore tra Miss Elizabeth Pembrock e Lord Felix, separati da un tremendo equivoco che li cambierà profondamente e trasformerà il loro amore in un sentimento più forte e più maturo. 
Saranno loro di supporto una balia sfrontata, un libertino, un alcolista infelice, una sorella gelosa, un'amica scomparsa e una maga.

13/9/2016 - #7 in Narrativa storica

  • 1800
  • amicizia
  • amore
  • castello
  • completo
  • inghilterra
  • lord
  • romance
  • romanzostorico
  • storiadamore
  • storico
  • wattys2016
Ines_1789 Ines_1789 Feb 20, 2018
praticamente sono io: capelli castano scuro, troppo lisci da arricciare, occhi marroni, naso a patata, pelle scura e vita e spalle larghe.
                              stupendo, vero?
Dear_Cris Dear_Cris Jan 07, 2017
Oddio mi sembra di essere catapultata in quegli anni! Scrivi davvero bene, per un momento ho dimenticato di stare leggendo una storia su wattpad, mi sembrava di leggere un classico del calibro di Orgoglio e Pregiudizio
CristinaBaesso CristinaBaesso Sep 07, 2016
Bello l'inizio e se l'appetito vien mangiando....😂😂😂
ChiaraLettera ChiaraLettera Dec 22, 2016
Bella storia. 
                              Una domanda: per diventare wattys si deve completare tutta la storia???
alicewp alicewp Jul 26, 2016
Molto carino! Mi piace come scrivi! Se non ti disturbo quando hai tempo passi a leggere la mia storia? Si chiama "You're not a disaster//Cameron Dallas" e se ne hai voglia dimmi cosa ne pensi😊
MalaMorbo MalaMorbo Nov 01, 2018
Io avrei scritto:
                              
                              «Sto venendo, vengo!»
                              
                              Ma non siamo in una mia storia.