DIARIO DI UN SOBRIO SBRONZO

DIARIO DI UN SOBRIO SBRONZO

39.8K Reads 5.7K Votes 134 Part Story
MikeCarax By MikeCarax Updated 2 days ago

Un ragazzo ubriaco di vita riporta in versi le "visioni" di cui è protagonista chi beve direttamente dal calice dell'esistenza.
In un'epoca in cui il naufragare col pensiero è folle e inutile, un giovane decide di trascrivere su un diario i propri pensieri, ebbri per la gente comune, inutili alla produttività cittadina, folli per le piazze.
Le sue parole sono essenziali, stanno dentro ad uno shot, sul bancone di un bar in periferia.

  • diario
  • poesia
poetic_skull24 poetic_skull24 May 13, 2017
Ciao! Scusa il disturbo.
                              Scorrendo nella pagina Home ho trovato questa storia, che già dal titolo mi stuzzicava parecchio. Leggendo la descrizione mi sono poi subito incuriosita maggiormente. Già da questa prima parte posso dirti che scrivi benissimo, ottimo stile!
                              Complimentoni
indlefreak indlefreak Jun 10, 2017
Ma non me lo puoi mettere Allen Ginsberg alias Daniel Radcliffe in copertina 
                              
                              è un'attentato agli ormoni del mio cervello
esthetiqueenfer esthetiqueenfer Oct 24, 2017
Indubbiamente bella e contenutisicamente interessante, tuttavia mi sento di ravvisare una totale assenza di figure retoriche e di suono... questa è prosa in versi ahah
Zenit9034 Zenit9034 May 29, 2017
Mi  piace molto la tua poesia.
                              Ti andrebbe di guardare la mia?
                              Mi piacerebbero dei consigli
                              Siamo poeti, mica conigli!
poisonIly poisonIly Jun 10, 2016
Ho letto il titolo e mi sono subito incuriosita, la descrizione mi stuzzicava molto, e la prima parte è assolutamente fantastica. Complimenti! È davvero, davvero bella!
DavideRomagnoli99 DavideRomagnoli99 Feb 01, 2017
Ciao! Scusa il disturbo, volevo chiederti semplicemente se potevi passare dal mio profilo per dare un'occhiata alle poesie che scrivo... Sarei grato di avere un tuo commento. Grazie e scusami ancora.