Mated to a Dork {Camren} [Traduzione Italiana]

Mated to a Dork {Camren} [Traduzione Italiana]

47.6K Reads 3.9K Votes 23 Part Story
XIV By bemylolo Completed

Scuola superiore. Il luogo in cui troviamo i gruppi sociali tipici: gli atleti, i nerd, i fanatici del teatro, le cheerleaders, i vampiri, i lupi mannari.

Aspetta, cosa?

Va bene. Questo è solo il liceo di Lauren. Quando si è trasferita da Miami a Wolf's Point, in Georgia, si aspettava la tipica esperienza di scuola superiore noiosa. Ciò che non si aspettò fu l'essere accoppiata ad una delle più potenti Alfa nella zona. L'Alpha che è anche la più grande imbranata del mondo, Camila Cabello.

[Questa storia è la traduzione Italiana dell'originale di @CaptainDinah tutti i diritti sono dell'autrice che mi ha autorizzata a tradurla]

isabella029929 isabella029929 5 days ago
E mi partono i Muse e spostatevi tutti che me la faccio in slow motion questa scena.
moonlight_grande00 moonlight_grande00 Jul 28, 2016
È molto interessante, si prospetta una storia bellissima😍
bemylolo bemylolo Jul 28, 2016
Ho deciso di dedicarti i primi due capitoli, (il secondo lo vedrai tra una settimana) perché io e te abbiamo sempre avuto un legame molto speciale e come ti avevo già detto, scrivendo ho pensato a te. Nel prossimo capitolo capirai meglio ciò che intendo @javreguisvoice
IdKnowwe IdKnowwe Oct 31, 2016
Dinah, mi amor 😍
                              
                              Che poi dove c'è Dinah c'è camzi 😏😏
ANNABRAMINI ANNABRAMINI Dec 05, 2016
Camila che fa a botte!?!? Neanche se mi sforzo riesco ad immaginarla.... (Non sto scherzando)
LernSassyQueen LernSassyQueen Aug 27, 2016
Cos...ma parliamo della stessa Camila??
                              
                              
                              
                              
                              
                              
                              
                              
                              
                              
                              PfffHAHAHAHAHAHAHAHAHHHAHHAHAAHAHHAHAAHAHA