Vulnerabile. (#Wattys2016)

Vulnerabile. (#Wattys2016)

358K Reads 19.9K Votes 77 Part Story
Alessia Santi By AlessiaSanti94 Completed

Nadia Savini ha 17 anni e una vita tranquilla. Ha sempre vissuto in un paese di campagna con il padre, contornata da persone semplici e sincere. Ma la sua vita non è mai stata facile: orfana di madre dalla nascita, e in una condizione economica precaria, sa benissimo cosa vuol dire la parola "sacrificarsi". 
  Per questo motivo, quando al padre viene riferito che la ditta in cui lavorava a breve si sarebbe trasferita in una grande città, accetta senza lamentele il loro trasferimento, seppur non contenta.
  
  Mattia Silvestre ha da poco compiuto 18 anni e nella vita non ha mai avuto problemi. Figlio di genitori agiati e di importanza in città, non gli è mai stato fatto mancare nulla. 
  Per questo motivo ha un atteggiamento di superiorità rispetto a tutti gli altri, e si contorna solo di persone altolocate, perché è ciò che vogliono i suoi genitori.
  
  Due persone apparentemente agli antipodi, che il caso farà incontrare nella stessa grande città. 
  
  Ma cosa potrebbe accadere, quando due mondi così diversi andranno in collisione?
  
  #6 in Storie D'amore
  #Wattys2016

Questa parte sembra il dialogo di due bambine...
                              É l'unica cosa che rovina sto capitolo
Perché tu quando parli ovviamente inserisci aggettivi come "caotica" o "realtà microscopica" in una frase. Bisogna essere più realisti su questo punto di vista, perché tra leggere/scrivere e parlare cambia davvero tanto.
Ezechiele0 Ezechiele0 Jul 01
Madonna ragazzi siamo nel 2016... un telefono devono pur avercelo anche loro... ce l'ha mia nonna di 80 anni e loro no?
alocchia19 alocchia19 Apr 16
Questa sì che è vera amicizia altri che le amicizie di adesdo
ale_targe ale_targe Apr 12
Adoro questa ragazza e il posto in cui vive... Anche io vivo praticamente in campagna. Abito in un paesino, Attorno a casa mia ci sono tutti prati, però a scuola vado in città purtroppo... Mi assomiglia questa ragazza caratterialmente
Galamir Galamir Nov 21, 2015
Ho sempre adorato il contrasto campagna-città. Un binomio analizzato sin da tempi antichi. Mi piace che hai cominciato la storia con questo taglio, uno scorcio di incontaminazione. Hai reso bene poi questo rapporto tra amiche. Mi sono commosso :')