La Sindrome di Didone

La Sindrome di Didone

101K Reads 4.2K Votes 22 Part Story
Christine23 By LabyrinthumEfp Updated Apr 13

Caterina sapeva la grammatica a memoria come l'Ave Maria, non c'era verbo latino o greco di cui sbagliasse un accento, declinazione e paradigma. Lei amava quelle lingue dimenticate persino da Dio, e per questo motivo veniva sbeffeggiata da tutti; era come se gli altri non capissero, o meglio non cogliessero, il fascino intrinseco di quei frammenti antichi eppure assurdamente attuali; le poesie meravigliose di Catullo o di Callimaco, le massime filosofiche di Seneca; la bellezza di personaggi controversi come Didone e Medea; la tenerezza, ma soprattutto l'amore che trapelava dai versi di Omero nell'addio di Ettore ad Andromaca prima della battaglia che avrebbe segnato per sempre il destino di Troia. C'era bellezza ovunque in quei libri che erano obbligati a studiare, possibile che non se ne rendessero conto? Gli era stato donato un tesoro che loro non immaginavano nemmeno di possedere. Per i suoi compagni quelli erano soltanto dei compiti da svolgere controvoglia, per lei erano fonti infinite di cultura, cibo per l'anima.
        Era davvero l'unica a commuoversi ogni dannata volta che si trovava a rileggere per puro masochismo il passo della morte di Didone?
 [Estratto]

*Recensione a cura di WritinwithyouProject

 *Copertina realizzata da @JennaRavenway
  
  *Prima classificata nella categoria Romance al concorso "Frammenti di Gemme" organizzato da GemmeDaScoprire*

  • amicizia
  • amore
  • angst
  • classico
  • esami
  • gemmedascoprire
  • gms
  • greco
  • letturaanonima
  • lovestory
  • maturità
  • orgoglio
  • pregiudizio
  • racconti
  • roma
  • romantico
  • romanzirosa
  • scuola
  • slash
  • wywtf
  • youngadult
Magra consolazione T^T
                              Poi è nell'Inferno con Paolo e Francesca e nulla, ci muoio, io, se continuo
*-------*
                              
                              A proposito, signora Autora, lei che ci fa sveglia? Impicciona a livelli Queen u.u
Oddiooo sono iooo.penso le stesse cose .Infatti un giorno la una mia compagna di classe mi chiese :"ma te non ti piacerebbe fidanzarti?" E io :"ma anche no!hahaha"
Cosa che sto cercando di imparare, e ci sono pure quasi riuscita (/*-*)/
Io Medea l'ho sempre stimata, tranne forse quando ha ucciso il fratello
Non ci si annulla per nulla. O quasi. Per Cime Tempestose ci si annulla completamente, non importa quanti giorni di sonno levi quel libro: è la vita.