Hold My Hand// Ben Drowned

Hold My Hand// Ben Drowned

28K Reads 2.6K Votes 35 Part Story
01blackveilbrides01 By 01bvb01 Completed

Salve a tutti mi chiamo Erin Rogers e ho 16 anni da poco compiuti. Sono alta 1.58, sono bassa lo so e per questo non prendetemi in giro. 
Ho capelli biondi e leggermente mossi che di solito lascio sciolti oppure li raccolgo in una treccia. La parte che preferisco di me sono i miei occhi, azzurro cielo che rispecchiano sempre il mio animo sereno. Ho pochi amici, ma quelli che ho sono preziosi e a tutti voglio un mondo di bene, mi affeziono troppo alle persone. Ma non ci posso far niente sono nata così. 
Mia madre è morta per un cancro quando avevo cinque anni e da allora mio padre si prende sempre cura di me. Fa molti sforzi per permettermi  di studiare e anche se non posso permettermi chissà cosa sono felice. Mi ritengo fortunata a poter andare a scuola, che tutti considerano noiosa e priva di senso. Io però la considero una grande invenzione, sarò l'unica in questo piccolo mondo a pensare una cosa del genere. Vero? 
Sono un Otaku, ovvero una ragazza a cui piacciono gli anime e i manga...

si certo quale ragazza non sogna di prendere parte al più grande disastro navale di sempre in più perdendo il proprio amto?
Aya_Drevis_ Aya_Drevis_ Jun 10, 2016
No... Vaffanculo al Titanic... Cribbio mi fa venire i colati di vomito per tutte ste smancerie... BLEAH
ReflectiveEyes ReflectiveEyes Jan 30, 2016
Ma questa è Zelda! !!!!! 
                              Sono saltata dalla sedia quando ho letto questa frase, e non so neanche il perché,  ma tutto quello che mi hai detto uno ad ora su questa ragazza M riconduce alla principessa Zelda...a caso
Aulve2 Aulve2 Aug 09, 2016
Attacco fan girl fra ...3....2...1...... AAAAAHHHH... CHE DOLCE BEEENN!!!!!!
magari,ma guarda è solo una supposizione*sarcasmo alle stelle* ti sei scordata di dirci che sei la sorella di Toby
Aya_Drevis_ Aya_Drevis_ Jun 10, 2016
Rogers...Otaku girl... Brava ragazza!
                              *riposa le armi di Eren e tiene a distanza il Death Note*