Di pietra e vetro

Di pietra e vetro

52.3K Reads 3.2K Votes 7 Part Story
funklou By funklou Completed

Hepsie e Luke Hemmings sono due gemelli, legati da un rapporto unico, figli di un latitante. Hepsie è pura, forte, di pietra. Luke è vissuto, fragile, di vetro. 
Ma qualcosa non va, ultimamente. Perché Luke, la notte, torna tardi, e l'azzurro dei suoi occhi non è più lo stesso di Hepsie. Ashton Irwin lo sa bene, cos'è che non va.
Tratto dal testo:
"Lo guardo. Lui smette il suo teatro che consisteva nel battere le mani, abbassare il collo ed esplodere dalle risate e ricambia il mio sguardo.
"Hai finito?" gli chiedo, retoricamente e con l'acido nelle parole.
Sulla sua faccia si dipinge un ghigno e "Abbiamo una nuova mafiosetta a scuola" afferma.
Il ronzio che si era creato cessa. Vedo Luke di fianco a me e so che non vorrebbe vedere ciò che sto per fare. Mi avvicino al ragazzo ed alzo decisa il braccio, ed ho la mano rigida che si sarebbe schiantata contro la sua guancia se solo lui non avesse fermato il mio schiaffo, stringendomi forte il polso, ancora alzato."
[21272 parole] [129kb]

E poi ci sono io che mi immagino Lucas piccolino con le guanciotte e gli occhi lucidi mentre stringe la sua piccola manina alla sorella  e magari con i capelli corti biondi e spettinati mentre indossa delle scarpine grandi come il mio pollice...
                              
                              
                              
                              
                              
                              
                              
                              
                              
                              
                              
                              *-*
GIUlia9981 GIUlia9981 Sep 05
Come si fa ad amare tutte le tue storie fin dal primo capitolo? Ti ammiro.
                              Vorrei saper scrivere come te
Me ne sono accorto ora, TU SEI LA SCRITTRICE DI 24 CARATI...  bho non so che dire dopo quest'altra storia ti amo troppo..
archmeth archmeth Aug 07
più rileggo le tue storie e più sto male, ma ormai sono parte della mia vita
ma sì! iniziamo a pensare a Beatrice e ad Alfredo! Tanto non bastano mai le lacrime!
A Torre se ne vedono di tutti i colori fidati...Ma è ok...So da chi devo stare attenta.