Capitolo 32- Roma

163 17 0

GIULIA

Qui a Roma é tutto bellissimo, mi sento piccolissima in questa enorme città. Mi trovo bene qui, io e Lorella abbiamo trovato lavoro in una discoteca, attenzione non facciamo le cubiste! Ci occupiamo del bar. Marco fà il menager della band di Alex che suona la batteria. Viviamo in un appartamento a due piani, io e Marco al primo piano, Lorella e Alex al secondo. Beh, si, gli ultimi due stanno insieme, sono fidanzati da più o meno una settimana,sono così carini insieme. Io con Marco sto molto bene, lui mi ama davvero, è molto protettivo nei miei confronti. Oggi abbiamo la giornata libera tutti e quattro, siamo in giro per Roma, non ci stanchiamo mai di girare per queste strade e ammirare tutto il contesto intorno a noi. Marco mi tiene la mano mentre camminiamo, poi ci fermiamo e mi attira a sè. Ci guardiamo negli occhi e mi bacia, il suo sorriso..oddio quanto lo amo.

Ci sediamo in una panchina vicino al Colosseo e parliamo. Lorella e Alex si sono allontanati, mi fido di Alex visto che è di qui, quindi non si possono perdere.

ALEX

Io e Lorella siamo ..siamo in giro..emh..

"Ale?? Dove stiamo andando?"

"In..giro..tranquilla"

"Sai la strada vero?..non ci possiamo perdere vero?"

"Ma no..credo..non so, questa strada non l ho mai presa. Pensavo fosse una scorciatoia..ma.."

"Pensavi!? Cioè ti rendi conto??"

"Amore tranquilla ci sono io"

"Aah allora se ci sei tu..."

Mi chiama Marco, oh menomale. Senza far capire niente a Lorella rispondo e mi faccio spiegare come tornare al Colosseo. Lui è da più tempo che abita qui.

Riusciamo a raggiungerli, Lorella mi abbraccia felice di essere dinuovo con gli altri. Marco mi schiaccia l occhio e io gli sorrido. Abbiamo pranzato im un ristorante, siamo stati tutto il giorno in giro. Dopodichè torniamo a casa per cena, stanchi ma soddisfatti di questa giornata.

Grecia-Un viaggio da sognoLeggi questa storia gratuitamente!