*Psst* Notice anything different? 👀 Find out more about Wattpad's new look!

Learn More

Canzoni per il capitolo : Not in that way – Sam Smith

                                         Taken – One Direction

HARRY POV

“Harry?” schiocca le dita dinanzi al mio volto per attirare la mia attenzione. Sbatto le palpebre un paio di volte per riprendere possesso della vista.

“Dimmi”

“Ho fame” conclude.

“Che fai, comandi?” alzo un sopracciglio e mi alzo. Con la coda dell’occhio la vedo rivolgermi lo stesso sguardo interessato di prima. Sorrido tra me e me.

“Vieni con me” gesticolo con la mano invitandola a seguirmi a riva. Mette una mano davanti al volto quando non riesce a sopportare i raggi del sole sfregare contro gli occhi. Rimane ferma al suo posto asciugandosi le lacrime. “Bella addormentata, guarda che il pranzo non aspetta” batto le mani, incoraggiandola a raggiungermi.

“Non vedo niente con questo sole” sbuffa. “Abbi un po’ di pazienza” si lamenta.

“Se scappano i pesci poi sarai costretta a mangiare me” mi prendo una pausa per concedermi il lusso di guardarla maliziosamente.

“Stupido” scuote il capo.

“Smettila di essere cosi sexy”

“Smettila tu. Sei tu che sei in boxer” chiude gli occhi e mette una mano sulla bocca, come quella volta a casa sua quando si pentì immediatamente di avermi detto che stavo bene.

“Ridammi i pantaloni così la smetto” la provoco.

“I pesci non scappano più?” resto in silenzio, ridendo dei miei pensieri.

“Non mi provocare più che non so cosa potrebbe uscire dalla mia bocca ad un’altra parola” le faccio segno di camminarmi davanti mentre continuo a soffocare risate.

LISA POV

“Posso togliere i boxer?”

“Assolutamente no” rispondo troppo velocemente al ricordo del mio sogno.

“Se entro in acqua poi sono costretto a rimanere con questi bagnati addosso” li tira leggermente, allargandoli e mi fa il labbruccio.

“Scordatelo. Te li asciughi accanto al fuoco” incrocio le braccia al petto.

“Hai detto di voler capire cosa vuoi davvero. Metti che non ti piaccio nudo, ci togliamo ogni dubbio” ride divertito.

“Sei un cretino”

“I tuoi complimenti mi imbarazzano” bagna i piedi e mette le mani sulle ginocchia guardando in basso, sul fondale. Resta dei minuti in silenzio studiando il moto dei pesci accanto ai suoi piedi immobili. Lo guardo agire lentamente, mentre si sdraia a pancia sotto immergendosi completamente. Di tanto in tanto i suoi capelli ritornano in superficie sotto forma di macchia. Mi siedo sulla sabbia e attendo la sua risalita.

“Oddio” urlo, rido e copro la bocca quando rispunta con un pesce che si muove frenetico tra le sue labbra strette. Alza in aria le mani in segno di vittoria, scuotendo il bacino in piccoli movimenti circolari.

“Aiicinati”

“Cosa?” tendo l’orecchio per capire meglio.

“Aiicinati” mima con le dita un movimento verso di lui ed è allora che comprendo. Se per lui è normale parlare con un pesce in bocca, io non lo so. Entro in acqua correndo e mi avvicino felice a lui. “Dai le ani”

Love Actually (#Wattys2015) // N.H.Leggi questa storia gratuitamente!